doc [Le Poesie del Nonno] Sfugge la Vita
_ scritto il 10.08.2014 alle ore 12:43 _ 1608 letture
img


Enzo Amorini - 07/04/1948 (Perugia)

Sfugge la vita
a volte -----
Cammino
odo il pestar
dei miei passi
grevi di corpo.

Ad un attimo
di vita piena
che son l'ore?

Erompon dal fisico
smanie possenti -----
e buio si fa d'intorno.
Vuoto ti senti
e meschino.
Il vento furioso
trasporta granelli -----
Si brancola ciechi
nel corpo.

Un lume di memoria
permane -----
irradia
e ti consola.

Che son l'ore
ad un attimo
di vita piena?
Ti folgora ---
Cammini
men tetro.



[introduzioni e dediche]
[tutte le poesie]
Darsch
_ chiavi di lettura:le poesie del nonno, poesie, vita, amore

_ potrebbero interessarti

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 68 ospiti
Ultimi utenti registrati: andinar, Damiano, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.418.317
Post totali: 1266
Commenti totali: 6867
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0