doc [Campagna d20 Modern 2007] Sessione 4
_ scritto il 08.10.2007 alle ore 21:00 _ 1411 letture
Quello che segue è tratto da diari e appunti degli altri partecipanti alla sessione gdr.


Dal diario di Pat Simmons

La mattina provo a chiamare al numero di Tricket ma non risponde nessuno. Decidiamo allora di andare a casa di Miller. Giunti sul posto vediamo che si tratta di una villetta a schiera in una zona residenziale. Valdemar cerca entrate sul retro ma non ne trova. Ci accorgiamo che c'è una macchina con un tipo che sembra tenere d'occhio la casa. Ci avviciniamo alla cassetta delle lettere per sbirciare tra la posta.Mike prova a scassinarla ma non ci riesce. Valdemar infila una mano e prende un po' di posta; in realtà niente di interessante. Ci spostiamo allora e andiamo allo studio di Miller dove già in passato mi ero recato altre volte per lavorare insieme a lui. Chiamo il portiere e lo saluto cordialmente. Facendo finta di non sapere niente mi faccio raccontare dell'omicidio. Lui ci invita a prendere un thè a casa sua. Mentre siamo seduti in salotto provo a convincerlo a facci entrare nello studio. Con la scusa che devo recuperare documenti importanti per la ricerca. Il portiere però dice che non si può perché la polizia ha messo i sigilli alla porta. Mike prova a corromperlo ma non ci riesce. Io mi faccio dare i nomi degli assistenti di Miller. Intanto Freddy fornisce a Korben l'indirizzo di Tricket. Ci rechiamo al suo appartamento. Sembra esserci anche qui una macchina nera con due tizi che controllano la situazione. Valdemar riesce ad introdursi nel palazzo mentre noi distraiamo il portiere. Comincia a salire le scale ma ben presto un uomo lo segue. Valdemar arriva all'ultimo piano e comincia a comporre il numero di telefono di Tricket nella speranza di sentirlo suonare. Intanto però arriva il tizio che lo seguiva e lo invita ad andarsene prima con le buone e poi con le cattive. Chiama pure un collega e tutte e due pistano Valdemar e poi lo buttano fuori per strada. Non ci rimane che cercare di penetrare in casa di Miller. Nel frattempo Mike mi prende da parte e mi fa un discorso strano. Dice che non si fida di me, che vuole la verità sul mio conto. Dice pure che ha fatto analizzare un mio capello e risulta che sono un clone. Strana faccenda, dovrò approfondire la questione. Arrivati a casa di Miller scavalchiamo il muretto e ci portiamo alla porta di ingresso. La macchina di sorveglianza non si vede. Valdemar scassina la serratura e ci fa entrare. Perquisiamo la casa e Valdemar trova la cassaforte. Riesce ad aprirla e dentro trova un cd. Mike invece trova delle cartelle cliniche. Prendiamo tutto alla svelta e andiamo via dalla casa. Fuori c'è di nuovo la macchina a controllare.

Darsch
_ chiavi di lettura:campagne gdr

_ potrebbero interessarti


commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 55 ospiti
Utenti più attivi del mese: Damiano (4)
Ultimi utenti registrati: Damiano, andre, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.266.775
Post totali: 1236
Commenti totali: 6859
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0