doc Ammucchiata videoludica, parte 1 - Battlefield: Bad Company, Grand Theft Auto IV, Scene It!
_ scritto il 15.07.2008 alle ore 12:10 _ 2228 letture
Ecco brevemente commentati per voi alcuni dei titoli a cui ho giocato in questo ultimo periodo. Tra qualche giorno la seconda parte!


- Battlefield: Bad Company

Era da un po' che aspettavo questo gioco, ma devo dire che ne è davvero valsa la pena! Posso tranquillamente affermare che Battlefield è senza dubbio lo sparatutto del momento. Graficamente molto piacevole, è ambientato in uno scenario bellico moderno e vanta un comparto audio davvero incredibile. Se avete un sistema sorround state attenti, perché vi ritroverete spesso a girarvi o a saltare sul divano per quanto sono realistici i suoni utilizzati. La dinamica di gioco è abbastanza classica, e forse ad un osservatore esterno addirittura limitata: oltre alla campagna in single-player è disponibile solo una modalità multiplayer, la "corsa all'oro" (ma è in arrivo anche il classico Capture the Flag). Inoltre il sistema di crescita del personaggio è più semplificato rispetto a quello di Call of Duty 4: avanzando di grado si potranno sbloccare nuove armi o strumenti da un limitato gruppo a disposizione (in CoD4 invece avevamo a disposizione una vastissima serie di armi, gadget e abilità). Nonostante questo, tuttavia, il feeling di fondo di Battlefield è straordinario. Le classi a disposizione sono molto varie e tutte perfettamente giocabili e godibili (compreso il cecchino). Gli edifici si distruggono quasi completamente, aggiungendo una nuova dimensione di gioco: pensate, per fare solo un esempio, ad un cecchino riparato dietro alla finestra di un edificio e un nemico che da sotto lancia una granata sul muro aprendo un buco e lasciandolo allo scoperto. I mezzi a disposizione sono divertentissimi e devastanti: si passa dai classici carri armati, agli elicotteri, alle jeep e persino le barche. Il paesaggio muta conformazione col progredire della battaglia (potete anche nascondervi all'interno delle buche scavate dai colpi di mortaio!). Infine la modalità presente nella sezione multiplayer online è molto divertente e offre anche spunto per organizzare azioni di squadra.
Vale la pena spendere due parole per quanto riguarda la campagna in single-player. Si tratta bene o male della classica campagna a capitoli, ma la trama è abbastanza originale e i personaggi spassosi: vi ritroverete a impersonare un gruppo di soldati (la Bad Company, appunto) che, accecati dalle prospettive di ricchezza, disertano il proprio esercito e si mettono alla ricerca di un grosso quantitativo d'oro...!
In definitiva un gioco divertentissimo che a lungo andare forse potrebbe accusare la scarsa varietà di modalità multiplayer, ma che sono sicuro non mancherà di vedere integrata questa sezione con aggiornamenti futuri. Assolutamente da provare!

*** Nota per i genitori: Battlefield: Bad Company è VIETATO AI MINORI DI 16 ANNI! Se lo comprate a vostro figlio, o se parcheggiate il pargolo davanti alle console presenti nei mega-store, poi non vi lamentate, perché la colpa è solo VOSTRA.


- Grand Theft Auto IV

Devo essere sincero, non sono un gran cultore della serie GTA. Ci ho giocato poco su PC qualche anno fa, e non mi ha entusiasmato più di tanto. Devo però ricredermi con quest'ultimo capitolo, perché è davvero un gioco ben fatto! La città non è immensa, ma è realizzata in maniera maniacale e dettagliatissima. E' viva, particolareggiata e totalmente esplorabile! La trama è degna di un film, con dialoghi curatissimi e dalla grande profondità, le "missioni" che vi ritroverete a dover portare a termine sono abbastanza varie e tutte divertenti. Ma sono i particolari a rendere l'esperienza davvero sbalorditiva: in GTA IV potete navigare su Internet, telefonare alle varie persone che vi capiterà di incontrare nel corso dell'avventura, stringere amicizie e storie sentimentali, rubare praticamente qualsiasi mezzo presente in città, essere ingaggiati da varie bande e individui loschi, assistere a spettacoli teatrali e di cabaret (anche di personaggi davvero esistenti!), e chi più ne ha più ne metta. Il gioco è davvero immenso! La sensazione è di essere immersi in un ambiente che pulsa e vive proprio come in una città reale. Davvero un eccellente lavoro! Un gioco violento, duro, maturo, graffiante e cattivo. Un must per gli appassionati, ma anche per i neofiti.

*** Nota per i genitori: GTA IV è VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI! Se lo comprate al vostro figlio minorenne, o se parcheggiate il pargolo davanti alle console presenti nei mega-store, poi non vi lamentate, perché la colpa è solo VOSTRA.


- Scene It!

Siete degli appassionati di cinema? Vi piacciono i quiz televisivi? Bene, allora questo titolo farà sicuramente per voi. Scene It! si presenta in una coloratissima confezione cubica, al cui interno troverete, oltre al DVD con il gioco, anche 4 piccole pulsantiere a infrarossi e un ricevitore USB da collegare alla console. Il gioco, cui possono partecipare fino a 4 persone contemporaneamente, è composto da quiz di diversa natura, tutti riguardanti il mondo del cinema. Ci sarà da indovinare un attore/attrice in base ad alcuni indizi, rispondere ad alcune domande dopo aver visionato uno spezzone di un film, riconoscere il titolo del film mentre la sua locandina viene composta lentamente su schermo, e così via. I mini-giochi sono tutti divertentissimi e includono anche film italiani. Esistono due tipologie di risposta: quella con prenotazione, per cui è necessario prima premere il grosso pulsante e poi dare la risposta, e quella senza prenotazione, dove basta rispondere. Prima si fornisce la risposta, maggiore sarà il punteggio acquisito nel caso questa sia esatta. Attenzione però: il gioco si compone di 3 round più il quiz finale e negli ultimi due round rispondere in modo sbagliato farà decrescere il vostro punteggio!
Divertentissimo da giocare in compagnia, vi farà letteralmente volare il tempo da sotto il naso!
Darsch
_ chiavi di lettura:videogiochi, fps, cinema, film, xbox 360, recensioni, potpourri

_ potrebbero interessarti


commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 33 ospiti
Ultimi utenti registrati: NinjiaKidd, Lucapietro, andinar, Damiano, Susi
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.575.000
Post totali: 1285
Commenti totali: 6884
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0