doc La risposta e l'impegno di Carrefour
_ scritto il 18.09.2008 alle ore 09:39 _ 1708 letture
Un breve aggiornamento sulla vicenda del bambino di cui vi parlavo un paio di giorni fa.
Direttamente dal blog di Barbara si apprende che il Gruppo Carrefour Italia ha prima inviato una nota ufficiale nella quale esprimeva dispiacere per quanto è successo, con l'impegno di approfondire quanto prima l'accaduto, e poi ha contattato telefonicamente la diretta interessata. A questo indirizzo potete leggere com'è andata. Questa frase della telefonata, in particolare, citata all'interno del post anche da Barbara, mi sembra un modo giusto di affrontare l'accaduto: "Non vogliamo insabbiare il caso, ma farne un evento per far sì che non si ripeta e che tutto il nostro personale stia più attento".
Darsch
_ chiavi di lettura:discriminazione, figli, rispetto

_ potrebbero interessarti


commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 20 ospiti
Utenti più attivi del mese: Damiano (4)
Ultimi utenti registrati: Damiano, andre, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.269.313
Post totali: 1236
Commenti totali: 6859
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0