doc Toccare il fondo
_ scritto il 19.11.2009 alle ore 19:38 _ 3987 letture
img

Credo che, a forza di scavare, ci stiamo avvicinando al fondo. Me lo sento, deve essere così, perché questa cosa del processo breve è una tale porcata e va così tanto a discapito del paese, che deve per forza trattarsi della proverbiale "ultima spiaggia", il colpo di reni prima della sconfitta finale. O almeno lo spero, perché qualcosa di più basso mi riesce difficile anche da immaginare.

Non mi dilungherò nell'illustrarvi cosa sta succedendo, perché sarebbe inutile e rischierei di non darvi un parere competente. Se avete una quarantina di minuti di tempo, vi suggerisco l'ultimo Passaparola di Travaglio. Un piccolo riassunto, per i più pigri:


da un articolo di Marco Lillo su l'Antefatto

Il disegno di legge sul processo breve è composto di 3 articoli e si applica ai reati per i quali sono previste pene "inferiori nel massimo ai dieci anni di reclusione". Il tempo massimo stabilito per ciascun grado di giudizio è di due anni, per complessivi sei anni. Quindi, se trascorrono piu' di due anni a partire dalla richiesta di rinvio a giudizio del pubblico ministero senza che sia stata emessa la sentenza, il processo muore. E lo stesso accade in appello e in cassazione.

La norma, ideata per garantire a Silvio Berlusconi l'impunità, avrà effetti devastanti sul sistema giudiziario. Secondo l'Associazione Nazionale Magistrati: “saranno destinati a inevitabile prescrizione i processi per reati gravi, quali abuso d'ufficio, corruzione semplice e in atti giudiziari , rivelazione di segreti d'ufficio, truffa semplice o aggravata, frodi comunitarie, frodi fiscali, falsi in bilancio, bancarotta preferenziale, intercettazioni illecite, reati informatici, ricettazione, vendita di prodotti con marchi contraffatti; traffico di rifiuti, vendita di prodotti in violazione del diritto d'autore, sfruttamento della prostituzione, violenza privata, falsificazione di documenti pubblici, calunnia e falsa testimonianza, lesioni personali, omicidio colposo per colpa medica, maltrattamenti in famiglia, incendio, aborto clandestino”.
[...]




Ma un povero cittadino che si è scassato le palle, che può fare?

Beh, intanto informarsi e informare, anche con un post semplice semplice come questo. Nel nostro piccolo va bene incazzarsi, va bene discuterne al bar, al lavoro, su Facebook o dove vi pare, ma quei pochi strumenti che abbiamo a disposizione usiamoli bene. Io per esempio ho firmato questo appello, che verrà invitato insieme a tutte le firme raccolte (quasi 40.000 al momento in cui scrivo) al presidente Fini e al presidente Napolitano. E poi parteciperò al No-B Day a Roma il 5 Dicembre.

Qualcosa, nel mio piccolo, mi sento di doverla fare, perché siamo arrivati al limite. E voi?
Darsch
_ chiavi di lettura:giustizia, legge, governo

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Rigel _ profilo
_ scritto il 19.11.2009 alle ore 22:35
Firmato l'appello. E andrei volentieri a Roma, ma sono totalmente disorganizzato e, in tutta onestà, non sono sicuro che sarei in grado di seguire la manifestazione dall'inizio alla fine pur supportandola in pieno. Anche per una questione meramente fisica (stanchezza da viaggio, incapacità biologica di essere sempre mentalmente presente).
Darsch, se c'è da firmare qualcosa fai tu per me. Inventati uno pseudonimo che mi ricordi. Chessò, qualcosa tipo "Dottor Insano".
_ Commento di Threepwood _ profilo homepage
_ scritto il 19.11.2009 alle ore 22:40
Apprendo soltanto da poco la politica, subito per capire che mi sono infilato in un mondo di falsi, di corrotti. O meglio, questa è la politica che c'è in Italia, perchè in altri paesi (ed è successo), se ad un qualche politico fosse capitato di prendere una contravvenzione, si sarebbe dimesso per la vergogna.
E noi siamo rappresentati da un uomo (se uomo si può definire) che fa leggi per pararsi il culo, che viene deliberatamente deriso alla camera europea.

Il No-B Day è una buona iniziativa, e anche l'appello, se tanto basterà per cacciare Berlusconi dal nostro paese. Ma le notizie sono manipolate a tal punto che a pochi è nota la reale novella. La massa restante di ignoranti da ascolto alle buone parole dei programmi mediaset: "piccola crisi in Italia, ma ci riprenderemo. Stiamo lavorando per voi!"

Certo!

Se mi è concesso, vorrei anche dimostrare il mio assenso per una figura che ho visto solo una volta a Che Tempo Che Fa, Bersani. Inoltre in un TG precedente si è parlato di come abbia perso la cerimonia alla sua nomina perchè era ad un concerto degli AC/DC. UN GRANDE!
Beh, è un grande all'infuori di questo secondo me, mi è piaciuto quello che ha avuto da dire e come lo ha detto. Modesto.

Beh, espresso il mio parere, non posso che lasciarvi con un link che troverete gradevole e una citazione:

http://www.corriere.it/politica/09_ottobre_09/maroni_berlusconi_mafia_bc01b074-b4ba-11de-939a-00144f02aabc.shtml

Mio dio, io ho fatto tanto male in vita mia, ma quest'uomo mi fa orrore!
~ "Alien" su "Leggi ad personam"
_ Commento di ariannuccia _ profilo
_ scritto il 19.11.2009 alle ore 23:01
mamma mia non ho parole, anch'io appena ho sentito la notizia mi si è accoponata al pelle... cmq ti seguirò alla lettera

cita
Beh, intanto informarsi e informare, anche con un post semplice semplice come questo. Nel nostro piccolo va bene incazzarsi, va bene discuterne al bar, al lavoro, su Facebook o dove vi pare, ma quei pochi strumenti che abbiamo a disposizione usiamoli bene.


ecco condivido su + spazi web disponibili ;)
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 20.11.2009 alle ore 12:08
@Rigel: mmh, se proprio non potrai esserci fisicamente, mi accontenterò del supporto morale... :P

@Threepwood: ecco, ti sei avvicinato alla politica da poco, e già hai capito più o meno tutto. :D Hai perfettamente ragione per quanto riguarda i canali di informazione tradizionali, secondo i quali "va tuuutto beeene, non c'è nessuuun probleeema", è per questo che è importante informarsi e informare qui su Internet e farsi sentire nel corso delle manifestazioni.
Per quanto riguarda Bersani, non dispiace troppo neanche a me, anche se per certi versi avrei preferito Marino. Grande che ascolta gli AC/DC! :D
La battutina finale di Berlusconi nell'articolo che hai citato è tremenda...

@Ariannuccia: è esattamente questo lo spirito giusto! ^_^
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 20.11.2009 alle ore 13:20
Questo dovete leggerlo: http://antefatto.ilcannocchiale.it/post/2384080.html
_ Commento di Threepwood _ profilo homepage
_ scritto il 20.11.2009 alle ore 13:37
Simo, è la cosa più orrida che abbia mai letto, a partire da un punto:

Non è giusto che gli elettori scelgano gli eletti?
Certo che no. Si illudono che le persone contino qualcosa

Una gran faccia di cazzo, pur non sapendo che faccia abbia.

Che esseri abominevoli abbiamo in Italia. Si beh, basti pensare che Bossi voleva dividere l'Italia in Nord e Sud... E pensare che io Bossi l'ho anche visto in macchina a Gemonio, dove vive. Dio mio...

Poi Simo ti passero qualcosa di ancora più orribile circa dei notiziari a favore di Berlusconi. Non saprai se ridere a crepapelle o piangere a catinelle (O.o ho fatto la rima)
_ Commento di Rigel _ profilo
_ scritto il 22.11.2009 alle ore 19:29
Ma come, vuoi mettere uno stantìo Fede che usa dei giochetti da scolaro delle medie (tipo sbagliare volutamente i cognomi altrui) col paladino della giustizia cosmica Straquadanio?

Non ho mai letto niente di così agghiacciante. Mai. Neanche dalle labbra del Sultano in persona sono uscite così tante schifezze in una volta sola.

Io ripropongo la mia rozza soluzione populista: un bel falò no?
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 22.11.2009 alle ore 19:46
Già, veramente agghiacciante...

Strano, sei passato dal napalm al falò... non ti starai mica intenerendo? :P
_ Commento di Rigel _ profilo
_ scritto il 22.11.2009 alle ore 20:23
Non ho specificato dove ho intenzione di accendere il suddetto falò. Perché se lo facessi anche il napalm sarebbe una soluzione caritatevole, in confronto.
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 23.11.2009 alle ore 00:35
Ahahah, allora ok! Ti riconosco! :DDD
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 01.12.2009 alle ore 20:27
Ho un déjà vu...

Ad ogni modo avete letto i fuori onda di Fini pubblicati oggi in vari giornali? Fosse la volta buona...



Fini: "Il riscontro delle dichiarazioni di Spatuzza (ndr il pentito Gaspare Spatuzza)... speriamo che lo facciano con uno scrupolo tale da... perché è una bomba atomica"
Trifuoggi: "Assolutamente si... non ci si può permettere un errore neanche minimo"
Fini: "Si perché non sarebbe solo un errore giudiziario, è una tale bomba che... lei lo saprà .. Spatuzza parla apertamente di Mancino, che è stato ministro degli Interni, e di ... (ndr Berlusconi?)... uno è vice presidente del CSM e l'altro è il Presidente del Consiglio..."
Trifuoggi: "Pare che basti, no"
Fini: "Pare che basti"
Trifuoggi: "Però comunque si devono fare queste indagini"
Fini: "E ci mancherebbe altro"
Fini: "No ma lui, l'uomo confonde il consenso popolare che ovviamente ha e che lo legittima a governare, con una sorta di immunità nei confronti di... qualsiasi altra autorità di garanzia e di controllo... magistratura, Corte dei Conti, Cassazione, Capo dello Stato, Parlamento... siccome è eletto dal popolo...
Trifuoggi: "E' nato con qualche millennio di ritardo, voleva fare l'imperatore romano"
Fini: "Ma io gliel'ho detto... confonde la leadership con la monarchia assoluta.... poi in privato gli ho detto... ricordati che gli hanno tagliato la testa a... quindi statte quieto"

_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 05.12.2009 alle ore 19:25
A piazza S. Giovanni oggi eravamo un mare, mi sa che abbiamo toccato (e forse superato) il milione! Più tardi metterò qualche foto ;)
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 19.12.2009 alle ore 02:02

Antonella Mascali sul Fatto Quotidiano del 18 dicembre 2009, pagina 6
Le commissioni Giustizia di Senato e Camera hanno fatto un regalo natalizio a Berlusconi. L'una ha approvato il processo breve e l'altra il legittimo impedimento. Per garantire in fretta al premier la morte dei suoi processi e inevitabilmente quella di migliaia di altri procedimenti, il ddl processo breve approderà nell'aula del Senato già il 12 gennaio. L'incostituzionalità rilevata dal Csm non è stata considerata, così come sono stati ignorati i rilievi sull'amnistia mascherata e i dati catastrofici consegnati oltre che dal Csm, anche dall'Anm: si estingueranno dal 10 al 50% dei processi. Altro che certezza della pena. Questa legge garantirà a Berlusconi di evitare anche la sentenza di primo grado ai dibattimenti Mediaset-diritti tv, e Mills. Non sapremo mai se è colpevole o innocente.
[...]
L'altra legge ad personam, licenziata dalla commissione Giustizia della Camera e che approderà in aula il 25 gennaio, è la sintesi sul legittimo impedimento concepito dal duo Pdl-Lega, Costa e Bragandì e dal centrista Vietti. Il testo, a cui si sono opposti Pd e Idv, prevede che sia sempre riconosciuto al Presidente del Consiglio e ai ministri il legittimo impedimento a presenziare a un processo per impegni “connessi con le
funzioni di governo”. E su questa formuletta il premier-imputato si potrà sbizzarrire. [...]



Buon Natale Presidente.

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 31 ospiti
Ultimi utenti registrati: Renato1969, NinjiaKidd, Lucapietro, andinar, Damiano
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.625.837
Post totali: 1285
Commenti totali: 6886
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0