doc Gentilezza e cavalleria - davvero sparite?
_ scritto il 07.01.2008 alle ore 11:06 _ 1955 letture
Stamattina ero come al solito sull'autobus per andare al lavoro, e arrivata la mia fermata mi apprestavo a scendere. Lateralmente, con la coda dell'occhio, vedo una figura femminile che si avvicina all'uscita, così per istinto mi fermo e la faccio passare. Lo faccio sempre, mi viene automatico ormai: mi capita in generale per indole personale, figuriamoci nei confronti del gentil sesso. Ebbene per un momento ho avuto l'impressione che in questo caso la persona che ho lasciato passare si fosse irrigidita, come se avessi qualche strano secondo fine per lasciarla scendere prima di me (rubargli la borsa? guardargli il sedere? pedinarla?).

Si dice che non esiste più la cavalleria e che gli atti di gentilezza, specialmente verso le donne anziane o in dolce attesa, sono ormai una rarità. Ma non è che forse viviamo ormai in un mondo talmente marcio da indurci a dubitare e guardare da tutt'altra angolazione anche i gesti partoriti con totale e limpida sincerità? Chissà quante altre volte sono stato guardato con sospetto quando, ad esempio, all'ingresso di un negozio mi sono fermato per far passare qualcuno o mi sono offerto di portare il bagaglio pesante di un'affaticata signora su per le scale all'uscita della Metro.

Io lo so che al giorno d'oggi è davvero difficile fidarsi di qualcuno, ma secondo me vale ancora la pena porsi in maniera positiva di fronte a questo genere di gesti in un primo momento. Ovviamente dipende dalla situazione, ma nella stragrande maggioranza dei casi non c'è alcuna controindicazione nell'apprezzare un sincero atto di gentilezza. Facciamola riaffiorare questa cavalleria tanto compianta... perché è lì, vi assicuro che c'è. ;)
Darsch
_ chiavi di lettura:paura

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Ryo _ profilo homepage
_ scritto il 11.01.2008 alle ore 20:15
D'accordo su tutta la linea, specie la parte dove dici di voler guardare il sedere alle ragazze! :P
_ Commento di OttimoMassimo _ profilo
_ scritto il 02.09.2009 alle ore 15:34
Si sarà fatta spaventare dal tuo aspetto mattutino: barba e capello lungo, viso pallido, occhiaie lunghe.. :P
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 02.09.2009 alle ore 15:36
Beh, a parte le occhiaie lunghe, quello è il mio aspetto di sempre, non solo mattutino! :DDD

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 54 ospiti
Utenti più attivi del mese: Damiano (4)
Ultimi utenti registrati: Damiano, andre, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.270.640
Post totali: 1236
Commenti totali: 6859
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0