doc Shutter Island - brevi impressioni
_ scritto il 12.08.2010 alle ore 12:05 _ 2193 letture
img

Parlare di un film del genere senza rischiare di rovinare l'esperienza raccontando più del dovuto non è facile, quindi sarò breve e conciso: vedetelo una volta e poi, se avete tempo, anche una seconda. Pur sforzandomi mi vengono in mente pochissime pellicole che possono vantare livelli di lettura così netti come Shutter Island. Bravissimi non sono infatti solo gli attori principali (Leonardo Di Caprio migliora sempre di più con il passare del tempo), ma anche tutti quelli che fanno da "sfondo" alla vicenda e che riescono a donare una profondità davvero palpabile al film. Scorsese si conferma un ottimo narratore, specialmente dal punto di vista del lento dipanarsi della trama, con indizi che spesso sembrano rischiarare la situazione e favorire la comprensione della storia, quando invece contribuiscono a renderla ancora più misteriosa e intricata.

Un riuscitissimo thriller psicologico con atmosfere molto tese e una trama frastagliata che acquisterà un senso solo dopo l'ultima scena del film.

Darsch
_ chiavi di lettura:cinema, film, dramma, mistero, thriller, recensioni

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Threepwood _ profilo homepage
_ scritto il 12.08.2010 alle ore 13:39
E io lo devo ancora vedere :(
_ Commento di Threepwood _ profilo homepage
_ scritto il 12.08.2010 alle ore 13:40
Giusto per flooddare, spammare e trollare, invio un altro messaggio a distanza di 1 secondo dal precedente: in questo periodo mi sono perso la mia passione per i film, ne ho ancora un mucchio da vedere. Non vedo l'ora che mi torni la passione!

Tutti i film di de Sica, ancora da vedere... Cristo!
_ Commento di Kranish _ profilo
_ scritto il 12.08.2010 alle ore 14:35
Visto al cinema, concordo è un gran bel film, infatti non mi spiacerebbe averlo in dvd o BR.
_ Commento di jasmines _ profilo
_ scritto il 12.08.2010 alle ore 17:26
E' sul mio desktop da mesi... ancora non ho trovato il tempo per guardarlo ... Fatemi nero:)
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 12.08.2010 alle ore 17:28
@jasmines - naaa per così poco... mica scappa. :P
_ Commento di Qwerty _ profilo
_ scritto il 16.08.2010 alle ore 02:11
a me è piaciuto assai
_ Commento di JoJo _ profilo homepage
_ scritto il 29.09.2010 alle ore 14:08
Visto l'altra sera: m'ha lasciato un po' l'amaro in bocca. Più che altro perché non è proprio il mio genere preferito di films.
_ Commento di jasmines _ profilo
_ scritto il 21.11.2010 alle ore 12:14
Finalmente l'ho visto.
Che dire, non m'ha pienamente soddisfatto, trama un po' scontata, a volte lento più del dovuto, alcuni passaggi praticamente inutili alla storia, messi lì quasi tanto per fare brodo (o per confondere).
Devo trovare ancora un aggettivo per questo tipo di film (I soliti sospetti, Il sesto senso, The Others, ecc. ecc.) ma sinceramente ormai quel tipo di effetto sorpresa me lo aspetto quasi...

Bravo Di Caprio, con Scorsese sicuramente è una buona accoppiata, un po' come Tony Scott / Denzel Washington.

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 83 ospiti
Utenti più attivi del mese: andinar (1)
Ultimi utenti registrati: andinar, Damiano, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.316.489
Post totali: 1236
Commenti totali: 6861
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0