doc Riflessioni impulsive sull'omosessualità
_ scritto il 10.10.2010 alle ore 13:06 _ 4030 letture
img

Ripropongo anche qui il commento che ho scritto di getto dopo aver letto questo post - che condivido - su Pensoscrivo.

Personalmente, riguardo questa tematica, sono diventato parecchio intollerante. Non sopporto più il sentimento d'odio e ribrezzo gratuito, preconcetto e sottinteso che si è diffuso nei confronti delle persone omosessuali. E' qualcosa che va al di là della mia compresione e del mio controllo, è una reazione talmente assurda e anti-umana, che se mai dovesse capitarmi di assistere ad un episodio di violenza ai danni di un omosessuale, difficilmente riuscirei a controllarmi.

Io credo che alla base dell'odio che l'esemplare maschio del genere umano nutre verso gli altri esemplari maschi omosessuali (e quasi sempre solo verso quelli maschi, badate bene) ci sia una sorta di paura innata di scalfire la propria virilità, simbolo di potenza (sessuale, principalmente), orgoglio ed equilibrio. Dimostrare comprensione e, addirittura, solidarietà verso coloro i quali hanno calpestato la propria virilità per sfogare un istinto così "anti-naturale" (come piace a loro definirlo), ti rende automaticamente meno Uomo agli occhi degli altri membri del branco. Questo modo di pensare è arcaico, medievale, denota profonda idiozia e chiusura mentale. E' un sentimento che va ERADICATO, ma che invece si sta sedimentando in profondità, perché la società moderna si basa sempre più su valori e concetti totalmente deviati da quello che dovrebbe essere il comune senso di rispetto reciproco. E i media non aiutano di certo, proponendo modelli di virilità e bellezza legati sempre alla donna-oggetto, e ghettizzando (più o meno volontariamente) l'omosessualità, etichettandola come "fenomeno" invece che come "status legittimo".

Io sono molto più radicale anche nelle sensazioni. Se osservo un ragazzo e una ragazza che si baciano, e poi due uomini (o due donne) fare la stessa cosa, vedo sempre e solo la stessa cosa: la tenerezza del gesto, risultato dell'amore tra due persone. Questo fa di me una persona poco virile secondo voi? Il saper apprezzare i sentimenti di due individui mi rende meno maschio? O siete voi che lo credete, forse, ad essere incredibilmente ottusi? Fate un favore all'umanità: svegliatevi. Altrimenti tornate a dormire e lasciateli in pace.
Darsch
_ chiavi di lettura:società, omosessualità, violenza, amore, stupidità, discriminazione, omofobia, xenofobia, virilità, odio

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Ryo _ profilo homepage
_ scritto il 11.10.2010 alle ore 09:32
> usa ottusità_religiosa su intelletto
Hai ottenito l'omofobia
_ Commento di Lyserjik _ profilo homepage
_ scritto il 11.10.2010 alle ore 11:15
No, Ryo, l'omofobia non ha natura soltanto religiosa, scaturisce anche dall'ignoranza e da sentimenti repressi interiormente. L'odio verso il diverso nasce dalla paura di diventare come lui e l'odio verso i gay nasce dalla paura di sembrarlo agli occhi degli altri. Oltre che dalla paura di esserlo.
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 11.10.2010 alle ore 11:18
@Ryo - Già. Non ho toccato l'argomento "religione" perché meriterebbe un discorso a parte. Comunque alcune delle argomentazioni sono già uscite fuori nella interessantissima serie di commenti a questo post.
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 11.10.2010 alle ore 11:20
@Lyserjik - l'omofobia chiaramente non ha natura soltanto religiosa, non penso che Ryo intendesse questo, ma la religione gli dà una bella spintarella...
_ Commento di LuPoN _ profilo homepage
_ scritto il 11.10.2010 alle ore 13:16
Una bellissima spintarella, dopo che la sciorina nella Bibbia e poi la condanna come sodomia! bah!

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 82 ospiti
Ultimi utenti registrati: NinjiaKidd, Lucapietro, andinar, Damiano, Susi
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.549.856
Post totali: 1281
Commenti totali: 6883
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0