doc Oscar 2011 - parliamone!
_ scritto il 28.02.2011 alle ore 14:56 _ 1936 letture
img

Ogni anno è la stessa storia: scopro all'ultimo momento che è la nottata fatidica, vengo preso dall'entusiasmo e mi auto-convinco che "stavolta ce la faccio, resto sveglio almeno fino alle 3-4 per gustarmi per una volta gli Oscar in diretta", ma poi immancabilmente crollo come una pera cotta sotto la copertina di lana, neanche fossi un ottantenne.

Non ci resta quindi che discuterne oggi, dopo una sana dormita e muniti di lista dei vincitori fresca fresca, di seguito raggruppata per film e spezzettata per consentire al sottoscritto di esprimere le sue preziose - e ormai famose in tutto il globo - scemenze.


MIGLIOR FILM: Il Discorso del Re
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Colin Firth - Il Discorso del Re
MIGLIOR REGIA: Tom Hooper - Il Discorso del Re
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Il Discorso del Re


Sebbene non sia riuscito ancora a vedere questo film, sono contento per vari motivi. Prima di tutto perché ho letto davvero molte recensioni in giro per il mondo, e sono risultate quasi tutte molto positive. E poi sono felice per Colin Firth, che ho sempre reputato un grandissimo attore ma il cui volto, non so per quale motivo, fino ad oggi era condannato ad essere associato al tizio impacciato e un po' sfigatello de "Il Diario di Bridget Jones". Diciamo che gli hanno (quasi) sempre assegnato ruoli un po' tristi, e questo "Discorso del Re" rappresenta una prova davvero impegnativa.


MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Natalie Portman - Il Cigno Nero


A quanto pare esprimere un giudizio su questo film è piuttosto semplice: se si capisce qualcosa di danza classica e ballo in generale, fa schifo; altrimenti è un capolavoro. Ora io capisco che un professionista del settore si accorga facilmente della scarsa capacità danzereccia (!) degli attori, ma credo sia anche abbastanza normale che un pugno di mesi di studio finalizzato alla realizzazione di un film non possano nel modo più assoluto dare risultati anche solo paragonabili ad anni e anni di sacrifici e impegno incondizionato. E MENO MALE che è così, aggiungerei. Quindi quando si esprimono giudizi su un film del genere, bisognerebbe cercare di mettere da parte quella sorta di pignoleria che per forza di cose entra in gioco se ci si sente chiamati in causa a livello professionale.
Ad ogni modo, danza a parte, sembra che il film sia molto stimolante anche dal punto di vista della trama, degli intrecci emotivi e dell'intensità della recitazione. Non per niente la Portman si è portata a casa l'ambita statuetta. Devo ancora vederlo (non avevate dubbi, vero?), ma rimedierò (sì vabbeh, in quale vita?!) (ma mi lasci scrivere in pace?! che vuoi?!) (io niente... e comunque stai facendo preoccupare i tuoi lettori) (...)


MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Christian Bale - The Fighter
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Melissa Leo - The Fighter


Ottimo risultato per questo film non ancora arrivato nelle nostre sale (uscirà il 4 marzo) e che vede anche la partecipazione di Mark Wahlberg. Per ulteriori informazioni vi rimando alla pagina IMDb del film.


MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE: Toy Story 3
MIGLIOR CANZONE: Toy Story 3


Sono contentissimo! Il film è un autentico capolavoro, come ho avuto modo di illustrare in un mio post all'uscita dalla sala (no, non è che uscito dal cinema mi sono seduto sulla poltrona e ho iniziato a scrivere il post... non prendetemi alla lettera su). Se non l'avete ancora visto, o se vi rifiutate di vederlo perché "i cartoni animati sono roba da bambini, privi di emozione, piatti, insepressivi, e blablabla", fatemi il piacere di prendere il primo space shuttle per Marte, costruitevi una bella tenda e mandatemi una cartolina.


MIGLIOR MONTAGGIO: The Social Network
MIGLIOR COLONNA SONORA: The Social Network
MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: The Social Network


Altro film acclamatissimo dalla critica che devo assolutamente vedere (certo che tu stai facendo un post di commento agli Oscar senza aver visto neanche uno dei film che hanno vinto?! ma non ti vergogni?) (ricominciamo? e poi 2 o 3 li ho visti...) (ah beh, allora prego, continua pure...). E sono ancora più curioso in virtù della vincita del premio per il miglior montaggio, visto che ero praticamente sicuro che avrebbe vinto Inception.


MIGLIOR EFFETTI SPECIALI: Inception
MIGLIOR SONORO: Inception
MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Inception
MIGLIOR FOTOGRAFIA: Inception


Una bella manciata di Oscar per questo film che adoro letteralmente. Secondo me (e non solo) è un vero capolavoro sotto molti punti di vista: sceneggiatura intrigante e molto originale, Di Caprio semplicemente fantastico, attori di prim'ordine, montaggio eccezionale, sonoro e effetti speciali incredibilmente coinvolgenti (non a caso ha preso diversi Oscar) e una storia accattivante. Uno dei migliori film del 2010 e uno dei migliori film che abbia mai visto in generale. Senza dubbio.


MIGLIORI COSTUMI: Alice in Wonderland
MIGLIOR SCENOGRAFIA: Alice in Wonderland


Se proprio volevamo trovare qualcosa di buono in questo film che mi ha profondamente deluso, c'erano giusto i costumi e la scenografia. Ma per il resto...


MIGLIOR DOCUMENTARIO: Inside Job

MIGLIOR MAKE-UP: The Wolfman

MIGLIOR FILM STRANIERO: In un Mondo Migliore

MIGLIOR CORTO ANIMATO: The Lost Thing


Ecco qualche link relativo a questi ultimi (ma non per questo meno importanti) premi:

- "Inside Job" è una sorta di resoconto sulle cause (quasi sempre da imputare alla mancanza di scrupoli di certa gentaglia) che hanno causato la crisi finanziaria che stiamo vivendo da 3 anni a questa parte. Il documentario ha riscosso un eccellente successo di critica e pubblico. La versione originale è narrata da Matt Demon.

- scheda IMDb di "The Wolfman". Non ne ho sentito parlare un gran che bene, sinceramente.

- trailer di "In un Mondo Migliore" (non mi attira moltissimo).

- a questo indirizzo trovate il trailer di "The Lost Thing", cortometraggio davvero delizioso. Se volete qui c'è in versione integrale, con sottotitoli in francese, ma la qualità del video è pessima. Fossi in voi aspetterei qualche giorno, probabilmente ne metteranno una con qualità migliore.


E' tutto. Ci leggiamo nei commenti qualora vogliate esprimere le vostre considerazioni e per ulteriori mie impressioni circa i film citati nel post che non ho ancora avuto modo di apprezzare, ma che mi riprometto di vedere il prima possibile.
Darsch
_ chiavi di lettura:cinema, film, oscar

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Lyserjik _ profilo homepage
_ scritto il 28.02.2011 alle ore 15:30
Sarà che ho sempre associato gli oscar ai telegatti, ma trovo che la consegna sia una cerimonia noiosissima e che si fa fatica a seguire da svegli anche con un'overdose di acido delle batterie preso per supposta.
Fatto questo doveroso preambolo (o pre-embolo?) mi riconosco perfettamente nel tuo modo di giudicare i film ex-ante, cioè prima ancora di averli visti, che considero il modo migliore per esprimere un parere equilibrato, infatti lo faccio sempre anche io.
"Andiamo a vedere 'Vacanze a Miami Vice Durante Il Discorso Del Re'?"
"Ma è una cagata!!"
"Che ne sai, l'hai visto?"
"Certo che no, è troppo una cagata!"
"Ooooh... hai sempre ragione tu..." (occhi luccicanti per l'ammirazione)
Chiunque può giudicare un film dopo la visione, che ci vuole, basta raccontare un po' di trama, ricordarsi ciò che si è visto, ripescare qualche impressione dalla testa et voilà.
Invece la recensione ex-ante esce fuori da questi schemi presocratici, proponendo una valutazione artistica scevra da ogni pregiudizio.
L'attrice è bona? Non puoi saperlo e non sei distratto nel giudizio pensando a lei!
Il regista è ubriaco? Allora ti sei salvato dal mal di mare e da una tonnellata di conati di vomito.
Questo è il futuro dell'informazione, noi siamo pionieri, altro che critica cinematografica!! :D
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 28.02.2011 alle ore 16:05
@Lyserjik - ben detto! Io quasi quasi aprirei un blog di recensioni cinematografiche ex-ante! Massimo della conoscenza richiesta per scrivere il commento a un film è il trailer! :D
_ Commento di albyok _ profilo homepage
_ scritto il 28.02.2011 alle ore 16:16
No, vabbè, allora escludiamo Nolan dalla Miglior Regia. Bravi, eh!

Il discorso del Re e Black Swan io li ho visti e ti confermo che sono ottimi. Black Swan è un po' più contorto, ma a me è piaciuto un sacco (l'unico tra i miei amici)!

Inception, masterpiece! Alcune critiche che ho letto erano palesemente di persone che dovevano per forza andare contro. La tipica sindrome del "se piace così tanto a tutti, allora deve far schifo per forza". E' vero che una cosa che piace a tutti non è necessariamente bella, ma neanche si può far quel ragionamento... insomma, su, ci siam intesi!

Toy Story 3. Hai già detto tutto.
Alice, idem. Delusione.

The Fighter dal trailer non gli darei 1€. Boh!
The Social Network aspetto il Bluray!
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 28.02.2011 alle ore 16:22
@albyok - Sì, The Social Network ormai lo aspetto anche io in BRD, ma Il Discorso Del Re mi piacerebbe proprio vederlo al cinema. Ce la posso farcela. >.<

Anche io ci sono rimasto un po' male per la Miglior Regia, ma non avendo visto il lavoro di Tom Hooper non mi pronuncio. Anzi, in virtù della nuova "corrente recenzionistica ex-ante" mi sento di dover esprimere un giudizio in merito: era indubbiamente meglio Nolan, brutta manica di gente munita di prosciutto negli occhi!

@Lyserjik - lo apriamo sul serio il blog?! °_°
_ Commento di Lyserjik _ profilo homepage
_ scritto il 28.02.2011 alle ore 16:32
Darsch se si tratta di scrivere stronzate a raffica, puoi contare su di me come se fossi un abaco! XD

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 49 ospiti
Utenti più attivi del mese: Ryo (1)
Ultimi utenti registrati: NinjiaKidd, Lucapietro, andinar, Damiano, Susi
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.495.208
Post totali: 1281
Commenti totali: 6872
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0