doc iPad 2 - fulminee impressioni fortemente estive
_ scritto il 05.07.2011 alle ore 17:00 _ 5236 letture
img

Il fatto che io stia scrivendo le mie riflessioni riguardanti un nuovo gingillo tecnologico utilizzando il medesimo gingillo - oltre ad essere irresistibilmente ricorsivo - dovrebbe farvi intuire la sua praticità e comodità. In effetti devo dire che, dopo svariate ore di utilizzo, non ho mai seriamente sentito la mancanza di un laptop o di un netbook. E vi assicuro che di cose ne sto facendo un bel po': scrivere su un word processor, prendere appunti direttamente in GMail (così l'articolo è salvato in modo automatico e me lo ritrovo nel mio account da qualsiasi punto vi acceda), aggiornare il blog, caricare file tramite FTP, modificare foto, fare montaggi video, consultare e visionare Google Reader, navigare, giocare e così via. Il tutto tramite un comodo e versatile multitasking, senza necessità di avviare il sistema operativo, senza preoccuparsi di come posizionare il dispositivo per tenere libere le ventole di areazione, senza spostare nessun cursore perché basta arrivarci direttamente con il dito. In più metteteci tutte le funzionalità tipiche di un dispositivo mobile, come la bussola, il GPS, due fotocamere, memoria sufficiente a contenere migliaia di file e ore di filmati, trasferibili con un semplice tocco.

Insomma, per farla breve, questo simpatico aggeggio mi sta conquistando sempre di più. Perché è maledettamente comodo e pratico. E perché qualsiasi funzionalità di cui si ha bisogno è garantita da un AppStore fornitissimo. Vi basti pensare che dalla spiaggia in cui mi trovo ora posso tranquillamente far fronte a eventuali emergenze lavorative che dovessero (malauguratamente) presentarsi e collegarmi in remoto al mio PC, oppure entrare tramite FTP sul server del mio ufficio e modificare una delle applicazioni che ho sviluppato per correggere qualche anomalia riscontrata. Ce n'è davvero per tutte le esigenze. E non è un modo di dire.

Certo, rimane comunque un tablet, e non sarà mai paragonabile ad un notebook, questo va detto. Ci sono esigenze per le quali è semplicemente necessario l'utilizzo di periferiche di input più precise, o di una potenza di calcolo maggiore. Ma come dispositivo portatile tuttofare è davvero inarrivabile. Compresa la tastiera. Non credete a chi vi dice che i tasti fisici sono una necessità per una fluente scrittura, perché non è vero. In poco tempo ci si abitua e si riesce agevolmente a scrivere senza alcun tipo di problema. Che poi è quello che sto facendo io stesso da qualche minuto a questa parte, sulla spiaggia, sotto al sole cocente, con il dispositivo appoggiato in bilico tra le gambe. Un laptop sarebbe senza dubbio meno pratico e un pelo più problematico.

Anche a livello tecnico nulla da eccepire: il processore è molto potente e garantisce una velocità ottimale in qualsiasi ambito (prima ho citato il montaggio video perché Apple ha prodotto un'applicazione davvero ben fatta, il cui utilizzo mostra in pieno la qualità dell'hardware dell'iPad 2), e la batteria è semplicemente impressionante: sono qui con il dispositivo acceso e connesso costantemente da 90 minuti e la carica è scesa appena al 90%. Una menzione speciale la merita la copertina magnetica che, a fronte di un costo davvero spropositato, regala però grosse soddisfazioni in termini di praticità: oltre ad accendere/spengere il dispositivo quando viene alzata/abbassata, una serie di magneti e la sua particolare forma la trasformano in un comodo supporto per rialzare l'iPad o per posizionarlo verticalmente a mo' di televisore.

In definitiva sono completamente soddisfatto dell'acquisto, lo trovo un prodotto versatile. Forse anche troppo.
Darsch
_ chiavi di lettura:ipad, informatica, tablet, recensioni

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Ryo _
_ scritto il 05.07.2011 alle ore 17:27
Eh lo so, è un aggeggio che (per chi lo sa usare davvero) è davvero un gioiellino!
_ Commento di wish _ profilo
_ scritto il 05.07.2011 alle ore 18:30
Una curiosità, hai preso il modello con il 3G o no? Te lo chiedo perché avevo fatto un pensierino al modello entry level (16GB per le cose che hai elencato sono più che sufficienti) e riflettevo sul fatto che il collegamento 3G avrebbe delle performance patetiche se comparate con il wi-fi. Va detto però che il wifi non è ancora così diffuso e quindi un "backup" potrebbe servire. Tu che ne pensi?
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 05.07.2011 alle ore 20:11
@wish - avendo già un abbonamento flat a Internet con il cellulare, non avevo bisogno del modello 3G (mi fa da ponte e dall'iPad uso la connessione dell'iPhone), quindi mi sono risparmiato bei soldi. Ma considerando che in Italia il wifi è diffuso più o meno come le cabine telefoniche nell'età della pietra, forse un pensierino ce lo farei. Essere connessi in mobilità con questo gingillo è davvero utile e sfizioso. :)

Per quanto riguarda la memoria, dipende esclusivamente da quello che dovrai farci. Io lo uso molto per i montaggi video (iMovies è bellissimo) e quando sono in giro lo sfrutto per immagazzinare file, foto e video e tenere libero l'iPhone (che tra poco scoppia), quindi per 100€ ho optato per il modello intermedio da 32GB. :)
_ Commento di wish _ profilo
_ scritto il 07.07.2011 alle ore 20:15
Ti faccio una domanda da nerd, o meglio non geek: è possibile usare un bberry come access point per iPad connettendolo via bluetooth?
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 07.07.2011 alle ore 20:19
@wish - penso proprio di sì, ma per sicurezza io farei qualche controllo in giro per internet. ;)
_ Commento di JoJo _ profilo homepage
_ scritto il 08.07.2011 alle ore 16:06
Appena t'arriva un cristiano qualunque con dei documenti/foto dentro chiavetta USB ne riparliamo del non sentire la mancanza di un laptop/netbook (a me fanno pena anche quest'ultimi)... ;-)
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 08.07.2011 alle ore 16:17
@JoJo - in quel caso gli chiederei semplicemente di mandarmelo via mail, o metterlo in un qualche servizio cloud. ad ogni modo, come dicevo anche nel post, rimane un dispositivo tutto fare con alcune carenze, c'è poco da fare. ma per certi versi è davvero il massimo della comodità e versatilità. :)
_ Commento di JoJo _ profilo homepage
_ scritto il 09.07.2011 alle ore 09:47
Scusa me liquidare la cosa con " gli chiederei semplicemente di mandarmelo via mail, o metterlo in un qualche servizio cloud" è veramente troppo semplice. Ormai una chiavetta USB ce l'ha attaccata al collare anche la mi gatta mentre avere a portata di mano internet è cosa ben diversa (io, per esempio, ho 4 chiavi USB sempre in tasca e praticamente mai internet, se non GMail sul telefono).

Questa lacuna, nel mio caso, renderebbe l'iPad inutilizzabile. Per fortuna ci sono altri tablet, con Android, che hanno sopperito alla cosa (a volte mettendo un lettore di SD).
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 09.07.2011 alle ore 16:05
@JoJo - è vero che ormai giriamo tutti con almeno una chiavetta USB in tasca, ma è anche vero che non è affatto detto che se mi incontri per strada e mi dici "ti passo un file dalla mia USB" io abbia con me un portatile. Mentre è praticamente sicuro che potrei accedere a quel file se mi dicessi che ce l'hai su DropBox o su Google Docs.

Ad ogni modo hai ragione, non dico affatto il contrario. Se io sono in giro con l'iPad e tu mi vuoi passare un file dalla chiavetta, non c'è proprio niente da fare. Mi attaccherei al tram. :)
_ Commento di JoJo _ profilo homepage
_ scritto il 01.08.2011 alle ore 16:16
Penso che se dovessi comprare un aggeggio del genere l'unico degno di nota potrebbe essere l'ASUS Eee Pad Transformer TF101 con le sue 2 porte USB, il lettore di SD e la dock che lo fa diventare a tutti gli effetti un NetBook! ;-)
_ Commento di JoJo _ profilo homepage
_ scritto il 01.08.2011 alle ore 16:16
Mi sono scordato il link, eccolo http://www.asus.com/Eee/Eee_Pad/Eee_Pad_Transformer_TF101/
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 06.08.2011 alle ore 10:55
@JoJo - eh sì, ammetto che il Transformer sembra proprio un bell'aggeggino! :) Però devo prima provarlo per fare qualche paragone.
_ Commento di JoJo _ profilo homepage
_ scritto il 08.08.2011 alle ore 22:10
Il 2 Agosto l'hanno aggiornato all'ultima rev. di Android, la 3.2... sarebbe da provare, si. Cmq, sulla carta, quelle 2 USB e il lettore di SD, fanno pendere l'ago della bilancia a bestia verso la sua parte! ;-)

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 60 ospiti
Ultimi utenti registrati: andinar, Damiano, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.367.403
Post totali: 1237
Commenti totali: 6864
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0