doc [Campagna "Spectre of Sorrows"] Sessione 21
_ scritto il 11.09.2006 alle ore 21:00 _ 1431 letture
ROTTA VERSO JANNESON

Quello che segue è tratto da diari e appunti degli altri partecipanti alla sessione gdr.


Dagli appunti di viaggio di Leonid


Nella biblioteca di Lord Toede, apprese le informazioni sulla fontana della rinascita, ci appare in visione il volto della stessa figura elfica che ci era apparsa nel picco di Malys ad indicarci la Dragonlance. Stavolta ci avverte di non andare oltre, che non potremo rimuovere la maledizione, e che il signore delle ossa ha reclamato la lacrima.
Ci rechiamo al porto, alla ricerca di imbarcazioni che ci possano portare nel Nordmaar. Chiediamo prima all'equipaggio di nave di minotauri, ma questi non concedono passaggi, e quindi arriviamo alla Lucky Maiden, il cui capitano, Vanyth Swift, accetta di prenderci a bordo per 100 pezzi d'acciaio a testa, a patto che, in caso di pericolo, siamo disposti a batterci per difendere l'equipaggio.
Ognuno di noi paga la sua parte (io, Gingle e Trainor ci indebitiamo con Tulkas), tranne Baal, che accetta di sfidare Vanith Swift a duello: se vince si imbarcherà gratis, mentre se perde dovrà pagare il doppio. Baal vince per il rotto della cuffia e con l'aiuto della magia, ma il capitano lo ammette comunque a bordo. Conosciamo anche il capitano in seconda, Undella, sacerdotessa di Habbakuk.
Si parte prima dell'alba, e dopo qualche ora di viaggio inizia a calare la nebbia. Tulkas recupera in mare un messaggio in una bottiglia. Su un lato del foglio leggiamo "Con rispetto ti invitiamo a partecipare al grande raduno del nord... Forze leali al signore delle ossa... Abilità e esperienza saranno di grande servigio... l'usurpatore, Lothian, e tutti quelli che sono contro... Qwes... rovine cittadine".
Sembra essere un invito, ma alcune parti sono illegibili.
Sul retro del foglio, con calligrafia piů mossa: "Sotto assedio dai non morti in una foresta di alghe fluttuanti. Per favore salvatemi grande ricompensa."
Dalle conoscenze bardiche apprendiamo che Qwes è un accampamento in rovina al di là della palude del Moors nel Nordmaar, luogo di una battaglia epica in passato tra umani e ogre.
Di lì a poco la nebbia diventa sempre più fitta, finché la nave urta violentemente contro qualcosa. Un mozzo dice che ci siamo arenati, c'è uno squarcio nello scafo che non sarà riparato prima di 24 ore. Ci avvolge la nebbia, e tutto intorno si vedono i resti di navi apparentemente abbandonate e si percepisce una forte energia negativa. L'acqua è piena di alghe che si muovono...
Torniamo sul ponte, lasciando i marinai a riparare lo scafo, e vediamo delle figure saltare sul ponte da una nave vicina, mentre altre tentano di salire sul ponte. Sono ghouls di mare.
Li sconfiggiamo, ma tre marinai perdono la vita cadendo in mare trascinati dai non morti.
Organizziamo ronde di guardia, non si dormirà stanotte.
La notte passa senza ulteriori complicazioni, e all'alba Tulkas e Trainor decidono di andare a vedere cosa c'è tra i relitti delle navi, anche se dico loro che sarebbe meglio restare qui.
Passano tre ore e la mia preoccupazione per Tulkas e Trainor sale, visto che non si vedono ancora...

Darsch
_ chiavi di lettura:campagne gdr

_ potrebbero interessarti


commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 88 ospiti
Utenti più attivi del mese: andinar (1)
Ultimi utenti registrati: andinar, Damiano, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.317.893
Post totali: 1236
Commenti totali: 6861
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0