doc Fosse la volta buona...
_ scritto il 08.05.2012 alle ore 16:35 _ 1602 letture
Stiamo assistendo, a quanto pare, al crollo di PdL e Lega, un avvenimento che molti si augurano da parecchi anni a questa parte. Certo se il nostro paese avesse avuto una degna opposizione questo momento sarebbe arrivato molto prima, ma com'è che si dice? Meglio tardi che mai? Beh, visto come ci siamo ridotti, direi proprio che forse era meglio prima.

Ma tant'è. Lo scenario non è privo di complessità intrinseche, che tutti si affrettano a leggere in maniera, il più delle volte, un po' troppo superficiale, ma che nascondono in realtà strati di profondo disagio e instabilità, che non è affatto facile interpretare.

E mentre il governo dei tecnici delude perché invece delle carezze elargisce solo mazzate (ma cosa diavolo vi aspettavate dopo decenni di sperperi, corruzione, evasione, voti di scambio, favori, provilegi e compagnia bella, di cui siamo tutti un po' responsabili?), spunta all'orizzonte una realtà nata dal basso e composta da facce - finalmente - nuove. E' il primissimo passo di un movimento che sta riscuotendo un grosso successo, che molti etichettano come "antipolitica" ma che, mi dispiace per loro, è invece "purapolitica", perché basato su un programma concreto e trasparente. Programma che può piacere o meno - io stesso non ne sono pienamento convinto - ma è finalmente qualcosa di tangibile dopo anni di promesse e aria fritta. E soprattutto, essendo il prodotto di cittadini come noi, è migliorabile nell'interesse di tutti. Tuttavia non nascondo che se dovessi votare in questo preciso momento sarei in seria difficoltà, perché attualmente non c'è nulla che mi dia quella solida fiducia necessaria a farmi mettere la fatidica X.

Siamo all'inizio di una nuova era o è la - triste - storia che si ripete ormai ciclicamente? Non sembra anche a voi di vivere un déjà vu del 1992, con quella irrefrenabile voglia di nuovo (poi colta al volo e concretizzata - in pessimo modo - da Berlusconi)? Proprio non lo so. Vivere qui mi ha insegnato a ramificare il più possibile le mie aspettative, ma stavolta mi sento più confuso del solito e mi ritrovo spesso a pensare: "Fosse la volta buona!" senza sapere se in realtà ci credo anche io oppure no.
Darsch
_ chiavi di lettura:politica, governo, società, elezioni

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Lyserjik _ profilo homepage
_ scritto il 08.05.2012 alle ore 18:37
Non so se si ripeterà lo scempio del 93 ma sono sicuro che stavolta non è permesso sbagliare. La gente è troppo incazzata, se i "nuovi" politici non righeranno dritto potrebbe succedere qualunque cosa.
Basta ricordare come in tempi non troppo sospetti c'è quasi stata una defenestrazione a Parma.

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 68 ospiti
Ultimi utenti registrati: Lucapietro, andinar, Damiano, Susi, Aftaelle
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.449.471
Post totali: 1266
Commenti totali: 6868
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0