doc La pagliacciata maxima
_ scritto il 11.01.2013 alle ore 10:51 _ 831 letture
img

Sulla puntata di Servizio Pubblico che ha visto come ospite principale Silvio Berlusconi sono già stati spesi fiumi di parole, perciò non intendo dilungarmi troppo.

Mi limito a dire che sono rimasto molto deluso. Deluso da un'occasione unica buttata nel cesso all'insegna della battutina, dei sorrisi goliardici, dello spettacolino da clown e, nella parte finale, del puro squallore mediatico. Deluso dalla mancanza di capacità di tenere le redini della situazione da parte di Santoro, che ha lasciato fare il comodo suo a Berlusconi e non ha saputo sfruttare quei pochi spunti interessanti che la serata ha offerto (quasi tutti per merito della Costamagna). Deluso dal modo in cui era impostata la trasmissione, che è riuscita in più di 2 ore nella fantasmagorica impresa di non toccare praticamente nessuno dei punti salienti che ci si aspettava venissero approfonditi, o di trattarli in modo superficiale, lasciando spazio per le solite - e ben collaudate - manovre evasive del Cavaliere. Deluso da Travaglio, che per una volta poteva lasciare da parte il suo monologo tagliente e affrontare faccia a faccia in un confronto diretto, sui temi in cui lui è estremamente preparato, la persona che più di tutte ha alimentato i suoi scritti da decine di anni.

E invece niente. Ho assistito ad un penoso e inutile teatrino che è servito solo a dimostrare - qualora ce ne fosse ancora bisogno - quanto evanescente sia nel nostro paese il concetto di dibattito politico.
Darsch
_ chiavi di lettura:politica, televisione, informazione

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Il_Gobb _ profilo homepage
_ scritto il 11.01.2013 alle ore 11:42
Che dire? Concordo.
Alla fine Silvio ci ha fatto un figurone, e questo proprio non me l'aspettavo >__<
PS: stasera o domani ti mando il background rivisto, così mi dici se va bene ;)
_ Commento di jasmines _ profilo
_ scritto il 11.01.2013 alle ore 12:42
Non dire che non t'avevo avvisato (tanto per cambiare!).
Anche Santoro ha avuto il suo, che si chiama share. Il nano non è un politico (come non lo è Grillo né Monti) e Santoro non è un giornalista (come non lo è Travaglio), per cui il dibattito politico non poteva esistere a priori.
_ Commento di JoJo _ profilo homepage
_ scritto il 13.01.2013 alle ore 11:36
Come ben sai non guardo la TV e non amo in nessun modo la politica e tutto quello che le ruota attorno (politici compresi); però, l'altra sera, avevo bisogno di ridere guardando uno spettacolo di cabaret... e infatti sono stato accontentato!!! :-)

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 20 ospiti
Utenti più attivi del mese: albyok (2), Il_Gobb (2), Ryo (1)
Ultimi utenti registrati: elenina75, babyzilla, antonella, La_Ele, Angela1938
Visite univoche ai post da dic. 2007: 2.227.712
Post totali: 1133
Commenti totali: 6677
© darsch.it [2007-2014] _ Powered by Tribe Studio.

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0