doc Cinema e Home Video - le più interessanti uscite di febbraio 2013
_ scritto il 05.02.2013 alle ore 10:07 _ 910 letture
Ebbene sì, lo confesso: alla veneranda età di 35 anni ho scoperto il cinema della domenica mattina (meglio tardi che mai!). Innanzi tutto il biglietto costa meno della metà di quello intero (4,50€ per un film è un prezzo più che giusto, direi), ma poi volete mettere la tranquillità? Se andate a vedere un film per bambini o un cartone animato, prima di entrare in sala vi consiglio un po' di training autogeno e yoga, perché una volta dentro sarà un inferno: grida, domande a raffica, calci nella schiena e irrequietezza generale contribuiranno a distogliere leggermente la vostra attenzione dal grande schermo. Marmocchi a parte è un'esperienza appagante: la domenica mattina si è rilassati e freschi, quindi in sala vi ritroverete tendenzialmente con persone tranquille e poco propense a rovinarvi il film (come ad esempio il coatto che per fare colpo sulla ragazza deve per forza sparare battute ogni 5 minuti, o la tizia che è venuta per fare contento il suo uomo ma che inizia a sbuffare appena inizia la proiezione, o ancora quelli che al cinema non ci vanno per guardare il film ma per commentarlo a voce alta, e così via). Inoltre non c'è il mega-pienone con il quale si è generalmente costretti a fare i conti nel week-end, dunque la sala è piuttosto libera e accanto a voi è molto probabile che troviate posti liberi dove ammucchiare borse, buste e giacconi (un valore aggiunto non da poco). Infine potete permettervi il lusso di arrivare all'ultimo momento ed essere sicuri di non perdere il film, perché anche una fila all'apparenza lunga come questa risulta invece scorrevole.
Insomma, per concludere e non tediarvi oltre, sappiate che d'ora in poi se vorrete venire al cinema con me dovrete rinunciare alla mega-dormita domenicale. :D

Passiamo ora senza ulteriori indugi a dare un'occhiata alle più succose uscite che ci attendono questo mese, dopo un gennaio davvero ricco di pellicole di qualità (una delle quali mi ha un po' deluso).

img img img img img img


*** Cinema

- Cirque du Soleil: Mondi Lontani - 7 febbraio 2013
Nonostante la scarsa accoglienza da parte della critica e del pubblico, mi sento comunque di dover citare questo film per l'amore che nutro nei confronti del Cirque du Soleil. Vederlo al cinema non sarà sicuramente come gustarlo dal vivo, ma è anche vero che con la macchina da presa puoi permetterti di "raccontare le immagini" in un modo che davanti ad un pubblico in carne ed ossa è forse impossibile fare. Vi lascio al suggestivo trailer.



- Zero Dark Thirty - 7 febbraio 2013
Kathryn Bigelow torna dietro la macchina da presa dopo il più che buono "The Hurt Locker" (vincitore di 6 Oscar) e firma un'altra pellicola che incanta letteralmente la critica di tutto il mondo (raramente ho visto giudizi del genere). Il film narra le vicende di un team formato da militari e membri dell'intelligence incaricati di scovare e uccidere Osama Bin Laden. Il trailer è tutto un programma.



- Re della terra selvaggia - 7 febbraio 2013
L'incantevole storia di Hushpuppy, una bambina cresciuta sul delta del Mississippi che lascia la sua comunità per cercare la madre in seguito a grossi cambiamenti che subisce la natura intorno a lei e che causano lo scioglimento dei ghiacci e la liberazione di enormi creature preistoriche. Candidato a 4 premi Oscar, ha suscitato molti consensi soprattutto per le incredibili capacità recitative della piccola protagonista (che ha 9 anni). Ottimo riscontro di critica e pubblico.



- Die Hard: Un buon giorno per morire - 14 febbraio 2013
Il nuovo capitolo di Die Hard merita di essere inserito nel posto d'onore che in genere dedico a quei film che, sebbene possano essere considerati spesso delle pure operazioni commerciali atte a trascinare al cinema i nostalgici affezionati al brand, hanno in ogni caso un perché. E il perché di questo film è semplice: Bruce Willis + azione nuda e cruda, di quelle old style. Preparo i pop-corn. Chiamatemi pure "nostalgico affezionato".



- The Sessions - Gli appuntamenti - 21 febbraio 2013
Film interessante, secondo me in grado di mescolare molto bene temi profondi, riflessivi e commoventi, con l'approccio più scansonato e leggero tipico delle commedie. Helen Hunt coraggiosa e, a quanto pare, molto efficace.



- Educazione siberiana - 28 febbraio 2013
Salvatores è uno dei pochissimi registi italiani in grado di appassionarmi genuinamente ai suoi lavori (alcuni), e la sua ultima fatica sembra decisamente degna di nota. Ecco la trama e il trailer, fatemi sapere cosa ne pensate.


L'"educazione siberiana" è uno strano tipo di "educazione". E' un'educazione criminale, ma con precise e, a volte sorprendentemente condivisibili, regole d'onore.
La storia si svolge in una regione del sud della Russia e abbraccia un arco di tempo che va dal 1985 al 1995. In quegli anni avviene uno dei più importanti cambiamenti della nostra storia contemporanea: la caduta del muro di Berlino e la conseguente sparizione dell'Unione Sovietica con tutto quello che questo evento ha poi comportato nei rapporti economici e sociali dell'intero pianeta.






img img img


*** Home Video

- ParaNorman - 6 febbraio 2013 (Blu-ray e DVD)
Dal regista di "Giù per il tubo" (che a me è piaciuto un sacco) e da uno degli artisti autori di "La Sposa Cadavere" e "Coraline" (che adoro entrambi) arriva un film d'animazione davvero ben fatto e che ha riscosso un consenso unanime tra critica e pubblico.

- Skyfall - 20 febbraio 2013 (Blu-ray e DVD)
Ho gustato al cinema il ventitreesimo episodio della saga di James Bond, e devo dire che mi ha convinto pienamente. Dopo un debutto fantastico, e un seguito parecchio sotto tono, Daniel Craig stavolta ci regala un film ben costruito, intrigante quanto basta e dal retrogusto "007 DOC".

- Alla ricerca di Nemo - 20 febbraio 2013 (Blu-ray)
Forse ce l'abbiamo fatta: finalmente SEMBRA che stia per uscire uno dei Blu-ray che più attendevo e che inspiegabilmente la Disney non voleva saperne di far uscire. Reputo "Alla ricerca di Nemo" un vero e proprio capolavoro - anche se, parlando della Pixar, sarebbe meglio dire "uno dei capolavori" - dell'animazione digitale. Vederlo finalmente in HD sarà uno spettacolo!
Darsch
_ chiavi di lettura:cinema, dvd, blu-ray, film, prossimamente, fantasy, dramma, storia, thriller, azione, crimine, amore, animazione, cartoni, avventura, commedia, famiglia

_ potrebbero interessarti


commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 50 ospiti
Utenti più attivi del mese: albyok (1)
Ultimi utenti registrati: VALEGIU64, elenina75, babyzilla, antonella, La_Ele
Visite univoche ai post da dic. 2007: 2.511.701
Post totali: 1154
Commenti totali: 6735
© darsch.it [2007-2014] _ Powered by Tribe Studio.

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0