Nickname: Soniola
Homepage: http://www.sonioland.com
N. commenti su darsch.it: 31

· Ultimi commenti inseriti da Soniola:

_ scritto il 10.09.2012 alle ore 15:02
Ma il problema non è stato quello di uccidermi, ma il modo.
Scenetta:

Darsch: Dai dai, ti faccio vedere come è bello il doppio schermo di Call of Duty, io sto nel riquadro sotto e tu sei il personaggio nella zona sopra.
io: Ok *sospirando prendo il pad e cerco di capire come si impugna quel coso*
Darsch: Allora, funziona così e cosà e poi muovi questo e quello, poi però se succede questo devi fare una capriola all'indietro e saltare sulle mani dietro al divano.
io: O__________O''
Darsch: Facile no? Ok iniziamo, muovilo.
*Io intanto cerco di muovere quel pupazzino in uno spazio vuoto e non solo su per il muro, mi ero intestardita che poteva camminare anche sul muro forse. Alla fine riesco a muoverlo senza farlo cadere in burroni o in mezzo ai nemici.*
Darsch: Bene ora si spara, vedi si fa così...
*Prende e spara in testa al mio personaggino che ormai si chiamava Gino e aveva tutta una sua storia dietro, moglie e due figli sotto i 10 anni, è andato in guerra perchè così aveva i soldi per mantenerli. Quello piccolo stava poco bene, una salute cagionevole povero bimbo. In quei 5 minuti mi ci ero affezionata come ad un gattino in casa. ;_; *
io: NUOOOOOOOOOOOOO!!! GINOOO!!!!!!!
Darsch: ????
*Mollo il pad e me ne vado indignata.*
Io: Hai ucciso Gino, con un colpo solo! ;_______;
Darsch: ???? O_O ????

Storia di ordinaria follia in casa Darsch!
_ scritto il 10.09.2012 alle ore 11:36
E non dimentichiamo che hai fatto saltare la testa al personaggio mosso da tua moglie con una fucilata.
Non ti ho parlato per giorni!!! >____________<
_ scritto il 23.07.2010 alle ore 14:37
Quindi alla fine ho spoilerato comunque! XDDD
_ scritto il 23.07.2010 alle ore 13:58
Io non posso commentare questo film senza fare super spoiler, quindi dirò solo qualcosa a grandi linee.

Era da Wall-E che non mi commuovevo come una pupa davanti ad un film Pixar ( chiamarlo cartone animato mi sembra ormai una bestemmia). Anche se devo dire che Totoro l'ho visto in lacrime tutto il tempo, ma era per una questione di affetto, erano 15 anni che lo aspettavo al cinema in italiano! :P

E' davvero bello, me lo aspettavo con tematiche molto più leggere e mi sono commossa in due occasioni, per non fare spoiler non dirò quali, ma veramente mi sentivo scema. Io a commuovermi e accanto a me un ragazzino di dieci anni che guardava tranquillo e beato.

Questa generazione è shockante! O_O


ps: Ma solo io ho urlato tipo Drag Queen quando tra i giochi è spuntato fuori un cicciottissimo TOTORO? O_O Arghhhh!
_ scritto il 16.06.2010 alle ore 14:01
Mi si fa notare che scrivo spesso opsione invece di opzione! :P
E allura? Potrà piacermi di più la S che la Z? :PPPP


/... corre via piangendo a leggere il dizionario di italiano ...
_ scritto il 16.06.2010 alle ore 13:56
Spero che rimanga sempre l'opsione 2D in cui rifugiarsi! :)


A parte tutto ...
Darsch: "Alice di Tim Burton in 3D avrete un eccellente esempio di quello che intendo per "forzatura".

No no, Alice stessa è una forzatura!!!!!!!!!!!!! -.-'''
Orribile orribile, proprio non glielo persono a Tim questo scivolone!!!!!
_ scritto il 24.05.2010 alle ore 12:16
Aiutatemi!!!!!!!!! ;______;
Tra poco se ne va in giro in Kimono per casa! >_<
_ scritto il 23.04.2010 alle ore 16:35
Argh ... Spammoni!!!!!!!!!!!! >______<

Mi state intasando la posta!!!!!
Parlate solo di cibo giapponese almeno, non di carni, intolleranze e vini ...mi fate venire fame! >____________<
_ scritto il 21.04.2010 alle ore 15:21
Porca miseria, appena si parla di cose da mangiare vi scatenate in un fiume di chiacchiere! :DDDDDDDDDDDDDDDD
_ scritto il 21.04.2010 alle ore 13:30
Pronta, quando andiamo? :D

ps: paghi tu vero? :P
_ scritto il 29.03.2010 alle ore 17:10
Anche la mia prima scelta era "Profumo" di Suskind, poi però ho preferito qualcosa di più leggero e sono passata a R. Back.
Ripensando al tipo di ragazza a cui l'ho regalato direi che si, era la scelta giusta. :)

Però solo ora mi rendo conto di non aver scritto NULLA dentro il libro, porcamiseria!!!!!!!!!!!!! Nè una dedica, nè una mail, nemmeno l'invito ad iscriversi all'iniziativa su FB.
C'era dentro solo il volantino dell'iniziativa...
...
...
... che broccola!
_ scritto il 26.03.2010 alle ore 23:17
Bene bene, che dire?
Esperienza interessante ma un pò troppo delirante.
La gente è malfidata, schiva, menefreghista e tendenzialmente egoista quindi non concepisce un "regalo" senza un fine.
Comuqnue sia ci sono riuscita, in modo un pò paraculo ma sono riuscita a regalare il mio libro:
"Nessun luogo è lontano" di R. Bach.

Dopo aver visto Simone che riusciva a piazzare il suo libro ad un piazzista di professione ho voluto seguire la "scia". :D
Mi sono avvicinata ad un box e ho scelto una ragazetta carina e simpatica, io le ho regalato il mio libro spiegandole l'iniziativa e lei una busta di carta reciclata da usare per salvare l'ambiente! :D

Troppo sbattimento però, sapevo che era complicata la situazione, ma così tanto no! O___________o'''
Un sacco di tempo per scegliere, per prendere coraggio e infine per riuscire a dare il libro. :D

Comuqnue sia è andata! :P
_ scritto il 16.03.2010 alle ore 16:43
No no no, non ci siamo è davvero troppo brutto come film. Voglio i soldi indietro del biglietto! >_<
Mi sono annoiata, non mi ha divertito e ho trovato alcuni punti imbarazzanti.

Spoiler o no, attenti lo stesso:

Spoiler!!!!!!!!!!
- il Balletto del cappellaio è davvero un momento imbarazzante, non mi è piaciuto e l'ho trovato ridicolo.
- La regina bianca è identica a Biancaneve nel film disney del 1938, stesse movenze e stessa vocetta svenevole. Odiosa! >_<
Mentre per Biancaneve si può accettare la cosa, rispecchiava l'idea di ragazzina indifesa dell'epoca, in questa regina bianca è fastidiosissima. Non c'è modo di affezionarsi a lei, te la rende odiosa e antipatica.
- Talmente è odiosa la regina bianca che alla fine facevo il tifo per la regina rossa, completamente pazza ma almeno con carattere.
- Il Cimicianga o come si chiama il mostro alato, doveva esser sconfitto da un Paladino, dalle incisioni era palese che fosse Alice, quindi fine dei dubbi su: " Sarà lei o non sarà lei?" -.-'''
- i giochi di parole non li ho capiti, tranne il "molto moltoso" che forse NON doveva significare nulla di che. Ma la frase del corvo e della scrivania? Ma spiegarla meglio? La traduzione dall'inglese deve aver fatto un bel casino.
- Finale orribile e noioso, lei che fino a poco tempo fa inciampava per le stradine del paese di Wonderland adesso con quell'armatura diventa fichissima e gagliarda e riesce a buttare giù il cimicianga dalla punta di una torre a picco? .... mmmmmm ....
- Scema di una Alice, io l'avrei sposato quel pesce lesso pel di carota, quando mai te ne capita uno meglio scemetta come sei!? >_<
- Per fortuna alla fine si imbarca, così non la vedremo per un bel pò. Meglio a fare il mozzo che la paladina. °___________°

Ok, ora voglio i soldi indietro!!!!!!!!!!!!!! >________________<
Annoiata e alquanto contrariata, mi ha messo di malumore e ho ancora il dente avvelenato, Tim da te non me lo aspettavo. >___<

Voto 3/10
_ scritto il 14.03.2010 alle ore 16:35
... quasi quasi ti metto alla prova io.
Chi può riuscirci meglio della moglie?! :P
Hihihihihihhihihi! >XD
_ scritto il 16.02.2010 alle ore 11:11
... ehhhh MassEffect2 ...°_________° quello si che era un gioco!

Musiche di Bioshock: Oltre a non entusiasmarmi la colonna sonora in alcuni punti mi dava proprio ai nervi con un violino tirato all'inverosimile. Me ne dovevo andare dalla stanza. -.-'
Con mass Effect era tutta un'altra cosa! ;_;

Marito, riprendi MASSEFFECT!!!!!!!!!! >_<

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 30 ospiti
Utenti più attivi del mese: andinar (1)
Ultimi utenti registrati: andinar, Damiano, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.316.705
Post totali: 1236
Commenti totali: 6861
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0