Nickname: jasmines
N. commenti su darsch.it: 196

· Ultimi commenti inseriti da jasmines:

_ scritto il 25.08.2016 alle ore 22:17
fiamma ustionante la sto svalutando, tempesta di scorie preferibile allo squarciafiamma (ma non dimenticare anche volcanic follout). Pioggia di lapilli non lo metterei mai, riverberare può essere da side, magari insieme a price of progress.
Collera tonante e spaccacranio molto interessanti!
_ scritto il 03.11.2015 alle ore 11:32
Non so che cosa vorresti fare con tcping (non certo quello che chiedevi)... Puoi provare qualcosa come https://www.proxifier.com/proxychecker/ e in quel caso misureresti la latenza del proxy...

Tra l'altro il problema del settaggio manuale di MTU e RWIN credo sia diventato obsoleto... a meno che non usi ancora Windows XP...
_ scritto il 02.11.2015 alle ore 17:22
In linea di principio non è possibile. Il ping necessità di un collegamento diretto. Un proxy opera su un layer più alto nel modello TCP/IP, senza accesso diretto.

Dovresti in qualche modo aggirare il proxy (modificare le impostazioni del firewall settings, usare una VPN, ...). Non so se questo ti è permesso, dipende dalla configurazione della tua rete, probabilmente non lo è.

Strade alternative possono essere usare servizi ping web-based, anche se con questi non puoi testare la latenza della tua connessione, dal momento che partono dal server. Non so se puoi farlo con un'implementazione del ping in java nel browser.
_ scritto il 20.09.2014 alle ore 08:24
Dai uno sguardo a:

- Nezumi Shortfang
- Ravenous Rats
- Funeral Charm
- Raven's Crime
-Chains of Mephistopheles

Devastante in multiplayer:

- Scythe Specter
_ scritto il 10.06.2014 alle ore 08:38
Ammesso che il tuo mazzo sia di 60 carte, se collera tonante non è tra le prime 7, hai l'8% di probabilità di pescarla.
Se ne hai 1 tra le prime 7, la probabilità scende al 6%, con quella che ti rimane in mano praticamente a toglierti una carta buona.
Non avendo o quasi shuffler nel mazzo, secondo me il gioco non vale la candela.

Ricordati sempre che il burn è un mazzo che deve essere ESPLOSIVO, ovvero fare tutto quello che deve nei primi 3-4 turni, il che significa che anche al posto di un punto di rottura è statisticamente più efficace un flamestrike o un volcanic fallout, considerando che i bestioni al 2° turno può averli in teoria un reanimator (il che mi farebbe mettere le cripte nel side, ma non interverrei sul main). Come fai a castare un converted mana 3 al primo turno o secondo? in una marea di modi ovviamente...
_ scritto il 02.06.2014 alle ore 20:55
Collera tonante è ingiocabile in vintage.
Punto di rottura x4 è eccessivo.
Ruota della fortuna è restricted in Vintage, figuriamoci negli altri meta.
Nastro di fuoco non ne capisco l'utilità.
Medaglione di fuoco è carino, ma rallenta, per lo stesso motivo ho rinunciato a valakut e altre amenità simili.
_ scritto il 27.01.2014 alle ore 20:37
Se passa un'altra settimana Darsch si ricorderà i sith nel sarcofago:)
_ scritto il 18.11.2013 alle ore 17:19
Sì, certo. Ipotizzavo che se puoi andare in un senso, in qualche modo (tunneling?) puoi fare qualche sorta di reverse MAC ... ;D
boh, qualche hacker ci riesce sicuro:)
_ scritto il 18.11.2013 alle ore 16:37
Spetta, spetta...
WakeOnLan utilizza il MAC address ... quindi in qualche modo deve essere raggiungibile, se è in rete...!

Vedi: http://gwakeonlan.muflone.com/italian/index.html
_ scritto il 26.08.2013 alle ore 14:47
Reanimator e carte che mettono in mano dal cimitero è abbastanza un controsenso.
I tipi di magie "di quelle segnate" quali sarebbero? Una lista?
_ scritto il 01.05.2013 alle ore 10:07
A parti invertite anche SEL avrebbe fatto lo stesso.
E non vorrei passare per nemo profeta in patria ma mi aspetto un comportamento analogo da M5S alle prossime elezioni (se ci saranno ancora).
I poteri vanno separati, se no è sempre inciucio, comunque vada.
_ scritto il 07.03.2013 alle ore 11:29
Sarà che quando penso al bosone mi viene sempre in mente questa: http://www.youtube.com/watch?v=3uzmTuazvDc
_ scritto il 07.03.2013 alle ore 11:25
Alla posta ci sono sempre accese discussioni su come le cose non funzionino, intrattenute da persone che sanno PERFETTAMENTE qual è il problema e la sua (SEMPLICE) risoluzione.

Se ci spostiamo in altri macro-settori (trasporti, comunicazione, economia, ecc.) la solfa non cambia: l'italiota (ovvero l'italiano medio idiota) pensa di sapere PERFETTAMENTE cosa non funziona e come invece potrebbe tutto andare a gonfie, gonfissime vele con dei semplici "rimedi della nonna".

Non è un po' questa la base su cui Grillo da sempre scrive i testi dei suoi spettacoli comici? E saremmo così lontani dalla realtà se pensassimo che se nella comicità funziona, allora anche in politica questo atteggiamento può garantire un largo consenso? A me sinceramente suona di presa per il culo esattamente come quelle del nano, di gargamella, o di chi vi pare: arrivismo e esibizionismo. E' uguale per tutti, perché in fondo anche loro sono italiani, e come tali sono convinti di essere più furbi del loro prossimo.
_ scritto il 02.03.2013 alle ore 17:57
Sempre detto che vuole fare solo il fenomeno... Per quanto mi riguarda non è diverso da tutti gli altri... Attualmente lo scenario non è roseo, ma non è colpa di Grillo che non fa il salvatore della patria, intendiamoci. La colpa è nostra che chiacchieravamo di volerli mandare tutti a casa ma non ci siamo organizzati per votare qualcuno il cui programma era semplicemente "ci facciamo eleggere e andiamo a pisciare addosso a qualsiasi rappresentante di un'istituzione, nient'altro"...

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 24 ospiti
Utenti più attivi del mese: andinar (1)
Ultimi utenti registrati: andinar, Damiano, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.322.934
Post totali: 1236
Commenti totali: 6861
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0