doc St[r]eam Box
_ scritto il 24.01.2014 alle ore 22:24 _ 2479 letture
In principio vi era Steam. E francamente era già una figata pazzesca di suo. Poi Valve ha avuto una serie di illuminazioni divine e sono nate le Steam Machine e SteamOS, e i divani di tutto il mondo hanno tirato un sospiro di sollievo. Non contente, le loro sinapsi hanno partorito anche Steam Family - attualmente in fase beta - che permette di condividere la libreria dei giochi con familiari e amici. E adesso c'è anche Steam In-Home Streaming - anche questo in beta - che ci consentirà di giocare via streaming su rete locale da un computer ad un altro.

Ora manca solo lei. Il sogno segreto di chi si è sentito tagliato fuori dal mercato delle Steam Machine perché già possessore di un PC ad elevate prestazioni e che quindi non si sogna minimamente di acquistarne un altro da mettere accanto al divano.

Valve, vogliamo la St[r]eam Box!

Immaginatela come una piccola scatoletta, con un paio di porte USB, un'uscita HDMI e una porta Ethernet. Tutto qui. La collegate al televisore, alla rete domestica - anche tramite wi-fi - e ci abbinate un controller (e volendo anche mouse e tastiera, se vi garba). Poi la accendete e lei vi mostra in streaming lo Steam che sta girando sul PC desktop che è nell'altra stanza. Semplice. Economico. Irresistibile.

Il passo ancora successivo sarà un'app per le Smart TV. A quel punto fossi in Microsoft e Sony mi ritirerei dal mercato con la coda tra le gambe e chi s'è visto s'è visto.
Darsch
_ chiavi di lettura:videogiochi, pc, intrattenimento, console, informatica

_ potrebbero interessarti


_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 24.01.2014 alle ore 22:51
Chiaro che una soluzione alternativa si trova: ci si può mettere un netbook, o un barebone, o anche farsi un mini-PC con Raspberry (anche se non so quanto possa reggere). Possono andare, ma sono sempre dei computer. Ci devi collegare mouse e tastiera, installare un SO, antivirus, ecc... ecc... Un box progettato solo ed esclusivamente per lo streaming di Steam costerebbe molto meno e sarebbe piccolissimo. Il punto è che uno può anche non voler comprare un PC apposta per giocare in streaming. Mentre per una scatoletta fatta solo per quello, che magari costa 50-70€, ci farebbe più che un pensierino.
_ Commento di LuPoN _ profilo homepage
_ scritto il 24.01.2014 alle ore 22:51
Sai... giusto un paio di giorni fa ho ricevuto l'invito da Steam a partecipare alla beta di "Steam In-Home Streaming" ed ho seriamente pensato di farmi un mini HTPC per due ovvi motivi:
1) la visione in TV di film e quant'altro come già faccio col WD TV Live, ma con connettività Gigabit
2) SteamOS per lo streaming in TV dalla mia gaming rig, che non sarebbe PER NIENTE male :D

Poi ti passo le mie ideuzze.. a causa di alcune fiere in partenza a lavoro non ho ancora avuto modo di fare una piccola ricerca, anche perchè i costi devono essere contenuti :P

Comunque condivido con te per il "Next Step", già i chip dei tablet vengono integrati nelle Smart TV, chip che sono già egregiamente sufficienti per un semplice in-out di dati (in video streaming, out degli input) su rete possibilmente Gigabit LAN :D
_ Commento di LuPoN _ profilo homepage
_ scritto il 24.01.2014 alle ore 22:52
Simò, che fai, rispondi in anticipo al mio commmento? XD istantaneamente nello STESSO MINUTO!

Condivido, come detto sopra, per la scatoletta dedicata da 50-70€ :D
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 24.01.2014 alle ore 22:55
@LuPoN - :DDD Sono più veloce del pensiero! :D

Comunque sì, hai centrato il punto. Uno può sempre pensare di farsi un HTPC, o un barebone, o qualsiasi altra cosa, ma bisogna anche pensare a chi tutte queste funzionalità ce le ha già e non vuole acquistarne un altro (o dedicarne uno che ha già solo a quel compito) per giocare in streaming con la libreria di Steam. Secondo me una scatoletta del genere sarebbe un bel prodotto. Poi capirai, puoi integrarlo di molte funzioni aggiuntive a costi praticamente nulli, ampliando le caratteristiche software. ^^

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 21 ospiti
Ultimi utenti registrati: NinjiaKidd, Lucapietro, andinar, Damiano, Susi
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.550.719
Post totali: 1281
Commenti totali: 6883
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0