doc Finirò squagliato, sappiate che vi ho voluto bene...
_ scritto il 09.06.2010 alle ore 11:29 _ 2470 letture
img

*** Aggiornato il 10 giugno 2010 ***

D'estate dovrebbero aumentare il prezzo del biglietto della metro, il servizio sauna è molto comodo e salutare. Sì perché dovete sapere che solo il 20% dei treni della linea B della metropolitana di Roma è dotato di aria condizionata. Il restante 80% è "vecchio stampo", altrimenti detto "carro bestiame": con l'arrivo della calura estiva i vagoni si trasformano in pentole a pressione a cui è stato applicato l'upgrade "camera a gas - versione 1.0" (ad agosto diventa 2.0) a causa della curiosa proprietà di saponerepellenza che hanno taluni utilizzatori - tradotto: la gente non si lava.

Ora, fermo restando che dovrebbe essere illegale e perseguibile a norma di legge permettere che degli individui che hanno regolarmente pagato per un servizio viaggino in quelle condizioni (e badate bene: mi sto lamentando adesso, e siamo appena a giugno), qualora doveste scorgermi mentre colo sulla sedia come una gelatina presa d'assalto a colpi di fohn, non preoccupatevi più di tanto. In ogni caso vi ho voluto bene...


UPDATE

Tecniche di sopravvivenza estiva nei vecchi treni della linea B - consiglio numero 1:
disporsi sempre dalla seconda porta in poi all'interno del vagone, considerando il senso di marcia. In questo modo vi arriverà l'aria dei finestrini della prima fila e il viaggio sarà un po' più ventilato.

Tecniche di sopravvivenza estiva nei vecchi treni della linea B - consiglio numero 2:
le zone meno affollate sono quelle direttamente davanti ai sedili. L'ideale, oltre a sedersi, è viaggiare in piedi proprio al centro, davanti al finestrino, reggendosi in alto. La gente tende ad accalcarsi nello spazio davanti alle porte, e io per esempio riesco sempre a leggere tranquillamente senza essere pressato come in una scatola di sardine.

Tecniche di sopravvivenza estiva nei vecchi treni della linea B - consiglio numero 3:
se il treno che sta arrivando è stra-carico, a mo' di carro bestiame, aspettate qualche secondo. Prima che le porte si richiudano, sul display presente in tutte le banchine dovrebbe apparire il tempo di arrivo del treno successivo. Se è 3 minuti o meno, attendete il prossimo, sarà sicuramente meno pieno.
Darsch
_ chiavi di lettura:trasporti

_ potrebbero interessarti


_ Commento di ariannuccia _ profilo
_ scritto il 09.06.2010 alle ore 11:40
Bhe dai vedi il lato positivo, il sudore scioglie i grassi ahahah :P No scherzo ti capisco, anche a Milano la cosa è la stessa e la cosa orribile per noi ragazze bassettine è essere all'altezza naso di quelle ascelle emana "puzzadidistruzzionedimassa" ç_ç
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 09.06.2010 alle ore 12:54
Eh magari sciogliesse i grassi, le saune sarebbero diventate multinazionali! :D

Comunque veramente non oso immaginare cosa sarà ad agosto... °_° Anche se i metereologi parlano di caldo a singhiozzi quest'anno, speriamo bene...
_ Commento di ariannuccia _ profilo
_ scritto il 09.06.2010 alle ore 12:55
Si me lo immagino :D Secondo me i singhiozzi stanno per i nostri singhiozzi di pianto per il troppo caldo XD
_ Commento di LuPoN _ profilo homepage
_ scritto il 09.06.2010 alle ore 13:17
Te lo dico io cosa sarà in Agosto.. un'inferno.. la morte nell'esponenziale perdita di liquidi..
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 10.06.2010 alle ore 09:42
[aggiornato il post con qualche consiglio di sopravvivenza alla linea B]
_ Commento di LuPoN _ profilo homepage
_ scritto il 10.06.2010 alle ore 09:46
Condivido i consigli di sopravvivenza, sono gli stessi che ho sempre adottato io :P
_ Commento di Threepwood _ profilo homepage
_ scritto il 10.06.2010 alle ore 17:24
Questo articolo è adorabile, ahahahahah!

Qui a Torino la metropolitana non c'è (o meglio, c'è ma è totalmente inutile, almeno per me), ma ci sono i pullman, che tra vecchi e nuovi generano un calore impossibile, diffondendolo su un volume ben limitato, pieno di cristiani accaldati, sudati, appiccicosi, e in più agiscono in superficie, alla luce del potentissimo e temibile sole!

Quando il pullman è fermo, poi, è il momento peggiore! Forse, appena meno terribile di quando capita che il panzone sudato fin dentro le narici, si fa strada verso le porte centrali per scendere dal bus, con la conseguenza che si plasma addosso ai poveri passeggeri come una gomma da masticare appena sputata, e pestata, in una rovente giornata estiva che trasforma l'asfalto in mollitudine mollisticamente molliccia!
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 11.06.2010 alle ore 20:02
Ahahah vedo che fumiamo tutti e due roba buona! :D Forse la tua è più buona però! :DDD
_ Commento di Zandalus _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 17:20
Fantastici i DarschConsigli di sopravvivenza!! :D

La metropolitana di Torino è fantastica, peccato che non passi in nessuna zona minimamente utile a me e Simone xD

E fortuna che ci si sposta velocemente in macchina (Per me che ho la macchina) :D
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 21:39
Sì ma spostarsi in macchina costa, la benzina è carissima. :P Io spendo 30-50 Euro di benzina al mese, una goduria! :D
_ Commento di Zandalus _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 21:40
Io ho la macchina a GPL! :D
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 21:40
-_-'

Beh e quanto spendi? -_-'
_ Commento di Zandalus _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 21:41
Con 17 € faccio 300 Km :!
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 21:43
E non ti vergogni neanche un pochino? ...
_ Commento di ariannuccia _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 21:44
Ehi ehi non arrabbiarti con il suo GPL :P Se no come farebbe a venire a trovarmi? XD Lui odia prendere il treno come faccio io XDDD
_ Commento di Zandalus _ profilo
_ scritto il 13.06.2010 alle ore 21:46
Mmmh... Direi di no :P

Ed in futuro vorrei questa: http://www.teslamotors.com/models/

Con 3-5 € di corrente faccio un pieno, e percorro 488 Km xD
Oppure un bel garage a pannelli solari... e non spendo niente :P

Tra l'altro i soldi del pieno (17 €), son i soldi che spendo quando vado da Ari, visto che dista 272 Km da me xD (Tra andata e ritorno)
_ Commento di Lyserjik _ profilo homepage
_ scritto il 14.06.2010 alle ore 10:08
Qui a Napoli si vocifera che esista addirittura UN autobus con l'aria condizionata.
Io non prendo gli autobus perchè

a) non mi portano dove mi serve
b) odio stare pressato in un contenitore adiabatico a scambio di sudore
c) odio rimanere imbottigliato nel traffico e spiegatemi come fa un affare lungo come tre auto messe in fila a circolare liberamente per le strade.

Prendo invece la metro quando posso, ma purtroppo mi muovo soprattutto con l'auto e quei 30-50 euro di benzina al mese mi sembrano un miraggio. Beato te Darsch.
Ieri, tuttavia, ho vissuto un'esperienza mistica e ancora non so decidere se si è trattato di un sogno e è stata reale. Sono entrato nel mitico autobus con l'aria condizionata!!
All'ingresso l'autista si è alzato in piedi e ci ha accolti tutti con un gran sorriso, irragiando luce dorata dalla divisa, poi ci ha offerto dei pasticcini, ha magicamente creato dal nulla dei posti con vista panoramica tutti per noi e ci ha ristorati con l'aria condizionata. "Prendete e godetene tutti" ha detto, poi fra cori di angeli e melodie d'arpa ha chiuso le porte e ripreso il cammino.
Quando mi sono svegliato ero a destinazione e provavo un gran senso di leggerezza.
Dite che è grave? ^^'
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 14.06.2010 alle ore 10:36
@Zandalus - bella la macchina elettrica che fa 500 Km. O_O Speriamo che pian piano cali anche il prezzo e che si diffonda il più possibile.

@Lyserjik - Oh mamma state messi malino! O.o Qui gli autobus almeno sono tutti (o quasi) con l'aria condizionata, è veramente raro trovarne uno sprovvisto. Inoltre a Roma tutte le grosse arterie urbane hanno le corsie preferenziali, quindi se prendi i mezzi di superficie (anche i tram) il traffico non è un problema. Ora stanno anche costruendo un'altra linea della Metro, e una quarta è già in programma. Si andrà sempre meglio, speriamo. :)

Sì guarda, spendere solo 30 Euro di benzina al mese è una favola! O.o
Per non parlare del tempo guadagnato durante il viaggio! Leggo un casino! :D

Ahahah fantastico il sogno nell'autobus! :D
_ Commento di Darsch _ profilo
_ scritto il 14.06.2010 alle ore 11:30
Toh, qui si parla proprio di questo: http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=106394 ...
_ Commento di Lyserjik _ profilo homepage
_ scritto il 14.06.2010 alle ore 12:05
Qui a Napoli molte strade sono giocoforza strette, o almeno nella parte centrale della città è così, quindi le preferenziali si mangiano una fetta consistente del percorso destinata alle auto, che sono davvero tante.
Strade strette + tante auto = il traffico invade anche le preferenziali e va tutto a puttane.

L'autobus con l'aria condizionata esiste davvero, non era un'iperbole, in realtà fa parte dello stock di nuovi mezzi comprati dal comune anche se non so quanti ne siano. Spero che vadano rapidamente soppiantando i vecchi.

Purtroppo i miei spostamenti non permettono l'uso dei mezzi pubblici, quindi sono costretto a prendere l'auto e credo che questo sia stato l'anno in cui ho percorso più km in tutta la mia vita. Sono stato tranquillamente su una media di 50-60 euro al mese, nei momenti più fitti di impegni.
_ Commento di Threepwood _ profilo homepage
_ scritto il 14.06.2010 alle ore 12:13
Qui a Torino esiste un bus con con l'aria condizionata, o meglio, un tram! Solo che non mi serve a niente!

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 33 ospiti
Ultimi utenti registrati: Renato1969, NinjiaKidd, Lucapietro, andinar, Damiano
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.622.496
Post totali: 1285
Commenti totali: 6886
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0