doc Solidarietà testosteronica
_ scritto il 09.06.2012 alle ore 11:26 _ 4141 letture
L'altro giorno, mentre passeggiavo tra le vie di Roma, mi sono imbattuto in una donna la quale, nell'alzarsi dalla sedia su cui aveva appena finito di consumare il pranzo, è riuscita (non so davvero come!) a incastrare la parte posteriore della sua gonna nel perizoma. Lì per lì non ci ho fatto grande attenzione, perché ero sicuro che se ne sarebbe accorta immediatamente. Per sua sfortuna così non è stato - probabilmente era un po' distratta o la gonna era talmente leggera da non percepirne la mancanza. Visto che di fatto stava girando per strada mezza nuda, le ho subito fatto notare il "problema" e lei, imbarazzatissima, mi ha ringraziato a profusione e si è dileguata.

Ma non è per un piccolo - e banale, se vogliamo - incidente che ho scritto questo post, quanto per quello che è accaduto dopo.

Appena ho avvertito la ragazza mi sono ritrovato addosso almeno una mezza dozzina di paia di occhi accusatori, come se avessi appena fatto un torto alla "comunità maschile romana". Un ragazzotto ha anche avuto il coraggio di urlarmi: "Eh vabbeh, ma facce guarda' un po', no? Che sei frocio?". Secondo questi gentiluomini li avevo appena privati di uno spettacolo a cui loro avevano il diritto di assistere in santa pace, in quanto portatori sani di pene, e l'unico motivo per cui l'avevo fatto era che, semplicemente, non ero attratto sessualmente dallo spettacolo che mi ero premurato di oscurare con tanta solerzia.

Dev'essere veramente raro, al giorno d'oggi, concepire che un uomo eterosessuale scelga di ragionare con il cervello superiore piuttosto che con quello inferiore.
Darsch
_ chiavi di lettura:società, donna

_ potrebbero interessarti


_ Commento di albyok _ profilo homepage
_ scritto il 09.06.2012 alle ore 11:34
Sì, atteggiamento tipico. A me successe quando ero un po' più piccolo ad un parco acquatico. C'era una ragazza in coda per uno scivolo con il pezzo superiore del bikini che non svolgeva il proprio dovere. Tutti, ma tutti eh a guardare e ridere. Non le ho neanche detto niente. Le ho fatto un gesto e ha capito.

Reazione degli altri uguale, ma in calabrese, perché ero là.
_ Commento di Il_Gobb _ profilo homepage
_ scritto il 12.06.2012 alle ore 19:22
Bel branco di stronzi!

commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Inserisci le due parole nell'apposito spazio:
(registrandoti al sito non dovrai più inserirle)

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 27 ospiti
Ultimi utenti registrati: andinar, Damiano, Susi, Aftaelle, Alex777
Visite univoche ai post da dic. 2007: 4.421.208
Post totali: 1266
Commenti totali: 6867
© darsch.it [2007-2017] _ Powered by Tribe Studio _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0