Archivio web

In questa sezione terrò traccia di tutti i siti e progetti web che, nel corso dei 28 anni della mia presenza su Internet, hanno cessato la loro attività ufficiale, ma che voglio comunque mantenere attivi e il più possibile funzionanti all'interno di questo mio spazio.

  • JojoXSerie.net
    • Nato nel 1999, per 5 anni è stato il più grande sito italiano dedicato a Le Bizzarre Avventure di Jojo. La community, chiamata Skuadrone Araki (SkA) in onore del maestro, vantava centinaia di membri molto attivi, sia online che dal vivo. La sezione raduni del sito è leggendaria e la Message Board è ancora funzionante.
      Nonostante non fosse più aggiornato dal 2005, ho continuato a tenerlo in vita per un totale di 25 anni, ma alla fine ho dovuto cedere all'evidenza: si trattava, ahimé, di un monolitico residuato bellico che non aveva più senso mantenere attivo in un dominio dedicato.
  • I Falchi di Azeroth
    • Gilda italiana di World of Warcraft che ho avuto il piacere e l'onore di guidare nel periodo iniziale degli oltre 10 anni dedicati a questo MMORPG. Ho deciso di conservare e mantenere attivo il forum utilizzato quotidianamente dai membri della gilda. Potete dare un'occhiata alla primissima versione del sito dedicato alla community dei Falchi a questo indirizzo.
  • The New Dawn
    • Gilda internazionale di World of Warcraft nata dalla fusione dei Falchi con altre gilde all'interno dello stesso server. Lo scopo era quello di affrontare le sfide di livello più elevato e mi ha regalato tantissimi momenti emozionanti. Ho conservato la struttura del sito web e il forum utilizzato dalla gilda.
  • Tribe Studio
    • Web Agency attiva dal 2013 al 2015 che mi ha dato parecchie soddisfazioni. La copia presente nell'Internet Archive è piuttosto completa.
  • Apicoltura.org
    • Sito ufficiale della sezione periferica di Roma dell'Istituto Sperimentale per la Zoologia Agraria, in cui ho lavorato per 6 anni come sviluppatore e webmaster. Nonostante abbia conservato tutto il sito, ho deciso di condividere il link all'Internet Archive per una questione di praticità: sarebbe per me troppo gravoso (e piuttosto inutile) ricontrollarne e adattarne il codice per gli standard moderni. Poco prima che cambiassi lavoro mi era stato richiesto un restyling grafico (tuttavia nell'archivio c'è qualche problema che in realtà all'epoca non era presente).
  • Bombus.it
    • Sito web realizzato nel mio periodo di lavoro all'Istituto Sperimentale per la Zoologia Agraria, ma con particolare focus sui bombi. Quello che lo rendeva unico all'epoca erano le due sezioni "identikit" e "chiavi" che permettevano l'identificazione del sottogenere e della specie di qualsiasi bombo attraverso un percorso guidato di schede contenenti vari caratteri morfologici tra cui scegliere. Il sito è ancora online, ma sono state rimosse o modificate alcune sezioni.

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 13 ospiti
Utenti più attivi del mese: MrAllThings (1), Ryo (1)
Ultimi utenti registrati: MrAllThings, Dieghetto, Metalliazzurri, picolee90, ALE86
Visite univoche ai post da dic. 2007: 7.949.117
Post totali: 2595
Commenti totali: 7069
RSS Articoli
RSS Commenti
© darsch.it [2007-2024] _ sviluppato e gestito da Simone Fracassa _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0