doc Cosa ho combinato nel mio primo anno su Twitch - #DarschTV
_ scritto il 16.06.2019 alle ore 10:00 _ 167 letture
img

Ebbene sì: tra qualche giorno la Darsch TV compirà un anno. Quella che era nata come valvola di sfogo che mi alleggerisse anche solo un minimo dei pesanti fardelli che la vita ha deciso di mettermi sulle spalle (chissà, forse un giorno vi spiegherò tutto nel dettaglio), è diventata ciò in cui in fondo speravo potesse trasformarsi prima o poi: un punto di aggregazione, una community, un gruppo di amici con cui prima di tutto mi piace passare il mio (poco) tempo libero. Sia chiaro: è ancora una valvola di sfogo molto importante per il mio equilibrio psichico, è quel necessario momento della giornata in cui indosso la mia maschera di allegra spensieratezza e cerco di farvi passare qualche piacevole ora insieme a me. Io mi diverto un sacco, ho riunito persone fantastiche con cui interagire in maniera sempre molto intelligente e stimolante, e adoro anche "il dietro le quinte", quello che non avviene in live ma sulle piattaforme social collegate alla community, prima fra tutte Discord. In definitiva è diventato qualcosa che mi piace fare e che mi è addirittura utile a livello personale, in molti sensi. Quindi prima di proseguire lasciate che vi ringrazi, tutti quanti. È sempre una sorpresa e un grande piacere per me vedervi partecipare così attivamente alle mie live, e ancora non sono abituato al fatto che qualcuno possa sorbirsi volontariamente 2-3 ore dei miei blabla. L'idea di essere in grado in qualche modo - e nel mio piccolo - di "intrattenere" qualcuno ancora fatica ad entrarmi in testa, ma sappiate che la cosa funziona indubbiamente anche nel senso opposto: io mi sento a mia volta molto coinvolto e intrattenuto da voi e dalle vostre interazioni. È questo che dovrebbe essere, a mio modo di vedere, un canale Twitch.

Fatta questa necessaria premessa, passiamo alla fatidica domanda: ma caro Darsch, in questo primo anno su Twitch che cosa minchia hai combinato?
Be', da dove comincio...
Di cose ne ho fatte veramente tante, pur avendo limitate disponibilità di tempo (ma anche se facessi questo lavoro full time non penso che riuscirei a portare a termine tutti i progetti e le idee che mi passano per la mente ogni giorno). Lo scopo di questo post è riassumere brevemente tutte le serie che ho portato sul canale e fornirvi alcune informazioni, qualche aneddoto dove possibile e gli immancabili link ai video, qualora dovesse interessarvene qualcuna in particolare. Tutto questo è possibile perché registro sempre una versione HD delle live che trasmetto e successivamente la carico sul mio canale YouTube, che ho cercato di organizzare nella maniera più ordinata possibile.

Ed è proprio dall'organizzazione in playlist che partirei per dare un po' d'ordine cronologico alla massa di contenuti che mi sono ritrovato a riversarvi addosso.

Visto che l'aspetto sociale e interattivo è così importante per me, direi di iniziare con la serie di live durante le quali ho giocato insieme a voi mentre eravamo collegati in chat vocale.
Gli sparatutto in soggettiva sono sempre ottimi da portare live, piuttosto intrattenenti se piace il genere: ho giocato Battlefield 1 (ma ho anche il 5, che forse porterò prossimamente), Destiny 2, Apex Legends e il bellissimo Hunt: Showdown.
Ho iniziato una serie dedicata al mitico Portal 2, ma io e il mio compagno di avventure dobbiamo ancora finirla. Prima o poi ce la faremo!
Sono invece riuscito a portare a termine un altro titolo molto coinvolgente studiato appositamente per il co-op: A Way Out.
Ultimamente ho iniziato altre due serie da giocare con voi: Dauntless, piacevolissimo "clone" FTP di Monster Hunter World, e SoulWorker, un MMO ad ambientazione anime davvero carino.
Per distinguere ulteriormente i vari sotto-gruppi con i quali mi trovo a giocare insieme, ho creato delle ulteriori playlist che aiutano nella selezione dei contenuti: Joypals, Puerto Paraìso Squad, Dorombo Gang e infine DarschTV Crew, il gruppo generale che comprende tutti i membri della community su Discord.
Fanno parte di questa playlist anche serie che non ho giocato in streaming, ma che erano comunque multiplayer, e quindi le ho incluse lo stesso: Fortnite, Warhammer: Vermintide 2, LEGO Marvel Superheroes (che ho giocato con mia moglie), PUBG (anche se una parte dei video si è effettivamente svolto in live), Alien Swarm, Keep Talking and Nobody Explodes (anche questo giocato successivamente in live), Move or Die e Overwatch.



Di Magic the Gathering Arena ne abbiamo già parlato, ma vi lascio comunque la playlist aggiornatissima (al momento in cui scrivo siamo arrivati a 78 video), perché la passione e l'interesse per questo gioco sono cresciuti di mese in mese, fino a culminare nelle ultime espansioni del blocco di Ravnica e War of the Spark, che sono davvero spettacolari, come non si vedeva da molto tempo. Giocare a Magic in live è molto divertente e l'interazione con voi è ai massimi livelli (organizzo draft in cui siete voi a scegliere le carte direttamente a schermo, sfide dirette tra di noi ed eventi dedicati ai sostenitori). Se vi interessa in genere il giorno dedicato è il sabato pomeriggio verso le 14:00, alternando con altre tipologie di titoli. E ovviamente se vi piace Magic, provate Arena, è gratis, ben bilanciato e davvero bellissimo.



Uno dei generi per cui mi sono sempre impegnato molto sul canale è quello del retrogaming. Mi appassiona a tal punto che gli ho dedicato una giornata fissa: la domenica sera verso le 21:00. Tutto è iniziato con una delle mie serie preferite in assoluto: Eye of the Beholder. Su Twitch ho portato tutti e tre i capitoli Amiga della serie con una particolarità: ho anche disegnato a mano tutte le mappe durante l'esplorazione. È stato a tratti allucinante, ma mi sono divertito tantissimo. Erano gli albori del mio canale (la serie di EotB è iniziata il 30/06/2018 ed è finita il 06/03/2019) e negli episodi iniziali l'interazione in chat era ancora piuttosto rarefatta, ma quando le persone hanno iniziato ad appassionarsi è diventato un appuntamento piuttosto atteso.
Nel frattempo ho portato anche altri titoli, come Zac McKracken, Dungeons & Dragons: Shadow over Mystara e Thimbleweed Park.
Terminata l'epopea con Eye of the Beholder, ho voluto sperimentare un format alternativo: due giochi retrogaming nella stessa serata. Dopo aver consultato i membri della community su Discord, ho optato per Devil May Cry e SuperFrog, che ho terminato dopo 7 episodi nel corso della stessa serata senza averlo minimamente programmato.
Nel frattempo avevo rispolverato l'emulatore Nintendo DS e mi è caduto l'occhio su un altro mio amore dell'epoca: Castlevania. Non ci ho pensato nemmeno un secondo e ho iniziato una nuova serie dedicata a Castlevania: Dawn of Sorrow, terminata recentemente dopo 6 episodi.
Attualmente sto portando Devil May Cry 2 e successivamente penso che ritornerò negli oscuri meandri di Castelvania con Portrait of Ruin. A meno che non mi facciate cambiare idea.



L'unico altro giorno fisso all'interno della programmazione settimanale è il venerdì sera verso le 21:00 che è dedicato ai titoli con forte componente narrativa, come visual novel, libri interattivi o avventure grafiche. Il genere delle visual novel non mi aveva mai appassionato fino ad ora, ma la sua declinazione in live funziona particolarmente bene secondo me, perché è fortemente partecipativa e stimola discussioni davvero interessanti.
Il primo titolo che ho portato in questa categoria è Steins;Gate, una maestosa epopea che si è protratta per 33 live e qualcosa come 105 ore di gameplay effettivo. Un'esperienza unica, vi assicuro. La storia è formidabile, ma forse un po' troppo farcita di momenti "goliardici" che hanno prolungato (quasi) inutilmente il brodo, tuttavia ne è valsa la pena, è stato divertente e la costanza che hanno dimostrato tutte le persone che ogni sera erano lì in prima fila mi ha davvero commosso.
Per riprendermi dalla fatica di Steins;Gate ho giocato lo stupendo Detroit: Become Human, anche questo con grande partecipazione della chat.
Attualmente sto portando un'altra serie di visual novel chiamata Zero Escape. È composta da tre capitoli e nel momento in cui scrivo sto per completare il primo. Anche questa merita tantissimo e stando a quanto mi ha detto chi la conosce, gli altri due capitoli saranno ancora più intricati e interessanti. Se vi interessa sappiate che potete tranquillamente subentrare anche a serie iniziata, perché trovate sempre tutti gli episodi pubblicati in tempo su YouTube.



Un'altra mia passione che avrei voluto sviluppare di più su Twitch è quella per i giochi da tavolo. Ho iniziato timidamente con qualche nozione base su Terra Mystica, per poi virare prepotentemente in ambito mobile con lo stupendo Ascension. Ma solo di recente ho finalmente avuto modo di fare quel salto che avrei voluto compiere da parecchio: giocare con un simulatore di giochi da tavolo insieme ad altre persone in live. Come sistema ho scelto Tabletopia, che trovo davvero fatto benissimo, e per la prima serata dedicata a questo nuovo format ho invitato il mio caro amico Rocco col quale abbiamo fatto una bella partita a Terra Mystica. Spero di poter ripetere l'esperienza con altri giochi da tavolo, perché la cosa mi stuzzica parecchio.



Oltre ai giochi da tavolo c'è un'altra categoria di titoli che non è molto diffusa su Twitch: quella dei giochi mobile. Non sono un grandissimo appassionato di questo genere, o meglio vado un po' a periodi, ma nel tempo ho avuto modo di scoprire alcuni titoli per questa piattaforma che ritengo davvero meritevoli, e ci ho dedicato alcune live.
Tutto è iniziato con una serata speciale in occasione del mio compleanno in cui ho illustrato una marea di titoli che mi avevano colpito per qualche motivo (la lista e i link sono in descrizione). Da quel momento ho iniziato a sondare i gusti e le proposte di tutti e ho selezionato qualche titolo da portare in modo più approfondito.
Ho iniziato con Simulacra, bellissima avventura pseudo-horror che mi ha permesso grande interazione con gli spettatori, e ho proseguito con due bellissimi titoli in stile escape room: The Room e The Room Two.
A quel punto ho capito che la formula che avevo ideato per il retrogaming (più titoli nel corso della stessa live) forse avrebbe funzionato ancora meglio per titoli mobile. Ed è così che è nato il format "Mobile gaming Mix", col quale ho giocato a titoli interessanti (come Framed, Match Land, Card Thief e il già citato gioco di carte Ascension) e sto tutt'ora portando un altro pilastro del retrogaming, ma nella sua incarnazione mobile: Chrono Trigger.



Ma non tutti i giochi meritevoli sono per forza tripla-A. La categoria dei titoli Indie si è ormai affermata come ricchissima di giochi di alta qualità e brillante originalità. L'indiscusso protagonista, per quanto riguarda le live sul mio canale, è senza dubbio Dead Cells, titolo che mi ha regalato momenti di puro divertimento e grandissima interazione con la chat, grazie alla modalità apposita che permette a chi mi segue in diretta di interagire e comandare alcune meccaniche di gioco.
Assolutamente da citare sono anche: Doki Doki Literature Club e Pony Island, due titoli strepitosi, ognuno per motivi diversi, che sono tra l'altro piuttosto brevi da terminare e per questo motivo li ho inseriti anche nell'ulteriore playlist delle run complete in un unico video.
Piuttosto carino anche Reigns, che tra l'altro ha un'espansione ambientata nell'universo di Game of Thrones.
Ultima menzione che mi sento di fare in questa categoria è Slay the Spire, gioco di carte roguelike davvero divertentissimo e molto originale.



Menzioni finali un po' sparse, ma che non posso non citare: God of War che ho iniziato offline ma che ho terminato in live su Twitch; Red Dead Redemption 2, che ho iniziato con tanti buoni propositi ma che non so se finirò mai; Divinity: Original Sin II, stupendo GdR a pseudo-turni sviluppato da Larian, la stessa casa che ci regalerà (notizia fresca fresca) Baldur's Gate 3; SOMA, buona avventura horror fantascientifica.

Be', questo è tutto, credo di non aver tralasciato nulla di importante. Vi lascio ancora una volta il link al server Discord che vi consente di entrare nel vivo della community (sono tutti canali testuali tematici, siamo bene educati e non sporchiamo) e vi ricordo che se avete Amazon Prime potete regalare un abbonamento mensile ad un canale Twitch in modo completamente gratuito. È un ottimo sistema per supportare i vostri streamer preferiti. ^_^

Domande, commenti, informazioni, suggerimenti? L'area commenti, come sempre, è tutta vostra.
Darsch
_ chiavi di lettura:gameplay, twitch, videogiochi, pc, console, retrogaming, magic the gathering, visual novel, indie, amiga, nintendo, playstation 4, tecnologia, computer, streaming, video

_ potrebbero interessarti


commenta

_ Puoi inviare un commento libero oppure accedere o registrarti per avere un tuo profilo e sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Accedi al sito o registrati

TOP
Utenti online: 16 ospiti
Utenti più attivi del mese: Il_Gobb (1)
Ultimi utenti registrati: Aramil, pa12, poea62, Gio70, Valle
Visite univoche ai post da dic. 2007: 5.665.256
Post totali: 1322
Commenti totali: 6947
RSS Articoli
RSS Commenti
© darsch.it [2007-2019] _ sviluppato e gestito da Simone Fracassa _ Cookie policy

Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

I contenuti di questo blog sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia, ad eccezione dei box 'citazione' o dove diversamente specificato. I commenti degli utenti sono di loro esclusiva proprietà e responsabilità.
Creative Commons License RSS 2.0 Valid XHTML 1.0